martedì 20 novembre 2018

  • Serie D

    Serie D: Dawid Lenart tesserato dall'Amiternina

    Serie D: Dawid Lenart tesserato dall'Amiternina

    L'Amiternina calcio tramite il direttore sportivo Francesco Micciola, ha comunicato che è stato perfezionato il tesseramento del centrocampista Dawid Lenart (classe 92)- nella foto- , che, dopo le positive esperienze con la Viterbese nella stagione 2011/2012 e con il Teramo nelle stagioni 2009/2010 e 2010/2011, torna a giocare a casa indossando i colori giallorossi dell'Amiternia.Lenart che sta recuperando da un grave infortunio subito indossando la maglia della Viterbese, si sta allenando con profitto, pertanto  si aggiunge un altro importante calciatore nella composizione della rosa a disposizione dell’allenatore Vincenzino Angelone.L'Amiternina ha inoltre  comunica che è stata annullata la partita amichevole con il TERAMO, che si sarebbe dovuta disputare il prossimo 8 Agosto 2012, alle ore 17,00. 

  • Serie D

    Serie D: Luca Viglietti al Gladiator

    Serie D: Luca Viglietti al Gladiator

    L’ASD SF GLADIATOR comunica attraverso il ds Francesco Vitaglione che è stato tesserato il difensore classe 1993 Luca Viglietti (foto Dino Esposito). Il calciatore, con un passato recente nella “Berretti” del Pomezia, proviene dalla Sibilla Bacoli con cui ha collezionato 25 presenze nella scorsa stagione in Serie D. Il neo tesserato si è già integrato nella rosa a disposizione di mister Squillante nel ritiro di Chianciano Terme dalla giornata di sabato 4 agosto, nel giorno dell’esordio stagionale con il Poggibonsi, club di Lega Pro 2.

  • Serie D

    Serie D: il 9 agosto i gironi, il 13 del mese i calendari

    Serie D: il 9 agosto i gironi, il 13 del mese i calendari

    Con una nota stampa la LND afferma: “Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti nella giornata di giovedì 9 agosto provvederà ad ufficializzare i 9 gironi, contestualmente agli accoppiamenti del turno preliminare di Coppa Italia, e nella giornata di lunedì 13 agosto pubblicherà i calendari del campionato di Serie D 2012/2013″.Non appena divulgata la notizia è scattato il toto gironi. A rendere più difficile il tutto ci sono tre società che ripartiranno dalla Serie D: Foggia, Real Spal e Taranto. Si potrebbe pensare ad una quarta ammissione con un terzo ripescaggio dall’Eccellenza, dopo Fortis Juventus e Darfo Boario a causa di una Casertana, che vive ancora ore incerte a livello societario. 

  • Serie D

    Serie D: Foggia, Taranto e Real Spal ripartono dall'interregionale

    Serie D: Foggia, Taranto e Real Spal ripartono dall'interregionale

    Ora è ufficiale. Il Foggia Calcio, il Taranto del patron Emanuele Papalia, e il Real Spal sono iscritte al prossimo campionato di Serie D. La notizia è giunta nelle sedi sociali dei tre club nel primo pomeriggio, al termine del Consiglio federale della Figc di questa mattina. Con il Foggia saranno iscritte in soprannumero anche Spal e Taranto.

  • Serie D

    Serie D: Ettore Padovani al San Nicolo'

    Serie D: Ettore Padovani al San Nicolo'

    La società terama­na ha preso l'ex bomber dell' Al­ba Adriatica Ettore Padovani (classe 1989) che in Eccellenza segnò con gli albensi nella stagione 2010/11 ben 19 gol. La facilità nell'andare in gol del giovane Padovani attirò il Perugia che lo tesserò per la successiva stagione.  Otto le presenze con i grifoni ed un gol. Padovani, definito dagli umbri una promessa, è tornato in terra abruzzese per esplodere calcisticamente definitivamente ed ha esordito sabato scorso proprio contro l'Alba Adria­tica nell'amichevole persa per 1-0 sul campo dei rossoverdi.Mercoledì alto test per il San Nicolò, alle 17.30, al Dino Besso con­tro l'Acqua e Sapone Montesilvano squadra che milita nella Promozione Abruzzese..

  • Serie D

    Serie D: in amichevole Civitanovese 0 L'Aquila Calcio 4.

    Serie D: in amichevole Civitanovese 0 L'Aquila Calcio 4.

    La Civitanovese è stata sconfitta per 0 a 4 da una pimpante L' Aquila calcio. Gli ospiti sono andati subito in gol con i nuovi arrivati Nicola Ciotola (nella foto) e Saveriano Infantino nel primo tempo. Poi nella ripresa è arrivata la doppietta di Matteo Perelli Travaglia, attaccante esterno in prova con i rossoblù di mister Archimede Graziani.Mister Giovanni Cornacchini utilizzando gran parte della rosa nel test estivo contro l'Aquila Calcio, che milita nel campionato di Seconda Divisione, ha avuto la possibilità di valutare il gruppo per trovare nel proseguo della preparazione la giusta quadra in vista dei primi impegni ufficiali in Coppa Italia. Il tabellino della gara:CIVITANOVESE: Perozzi (1 st GIanni), Boateng, Fabi, Cannella, M. Testa (1 st Colordava), Savini (30 pt Porfiri), Mallus (30 st Ayari), Gadda (13 st Faye), Mandorino, Ravasi j., ( 1 st Monti). Galli (6 st Marozzi), Nardone. A disposizione: Rossi.  Allenatore: CornacchiniL'AQUILA: Testa (15 st Modesti), Aprile (10 st Leone), Ligorio (20 st Balestra), Agnello (30 st Errico), Ingrosso, Mucciante (15 st D'Amico), Improta (36 st Tallarmi), lannini (1 st Triarico), Infantino (11' st Perelli Travaglia), Carcione (19' st Ialungo), Ciotola (1 st Colussi). Allenatore: GrazianiArbitro:  Cenami di RietiReti: 15 pt Ciotola, 36 pt Infantino; 21 e 39 st Perelli Travaglia.Note:  spettatori 200 circa con una inquantini di tifosi aquilani. Angoli 4-3 per L'Aquila 

  • Serie D

    Serie D: il Chieti prende informazioni sull'under Mancini dell'Agnonese

    Serie D: il Chieti prende informazioni sull'under Mancini dell'Agnonese

    Stefano Mancini nel mirino del Chieti (Seconda divisione). E’ bastata l’amichevole svolta giovedì sul rettangolo di Colledimezzo tra l’undici di De Patre e i ragazzi di Urbano, affinché l’under granata, prelevato dal Venafro, mettesse in mostra le sue qualità di esterno di sinistra. A richiedere informazioni sul classe ’94 il direttore sportivo dei neroverdi Alessandro Battisti che vorrebbe portarlo in Abruzzo. Repentina la replica del club alto molisano che su Mancini punta molto dopo l’addio di Carmine Gagliano. “Il ragazzo non si tocca, ne riparleremo l’anno prossimo”. Intanto il direttore sportivo Maurizio Sabelli, rientrato da Londra, annuncia altri colpi in merito ai fuori quota. Il tutto dopo la richiesta di Corrado Urbano di volere un altro centrocampista juniores. (fonte altomolise.net)

  • Serie D

    Serie D: i nuovi acquisti e le amichevole dell'Ancona

    Serie D: i nuovi acquisti e le amichevole dell'Ancona

    Novità in casa Ancona. La società ha tesserato Antonio Rosti (nella foto), portiere nato ad Alessandria nel 1993, due anni fa al Derthona, e lo scorso anno al Brindisi, in serie D, dove il nuovo biancorosso ha giocato 33 partite di campionato. Rosti è stato già inserito in squadra, come del resto Sandro Carfora, terzino destro del 1992 che resterà qualche giorno in prova per essere valutato dai tecnici. Carfora può vantare circa 90 partite in serie D, con il Casarano, l’Arzachena e il Boville Ernica.Buone notizie dall’infermeria: Daniele Gramacci e Paolo Martino sono sulla via del recupero e da lunedì rientreranno in gruppo, mentre rimarrà ancora fermo per qualche giorno Aurelio Barilaro, alle prese con un problema muscolare.Le amichevoli:Domenica 5 agosto, ore 20.45, a Senigallia: Vigor Senigallia – AnconaMercoledì 8 agosto, doppio appuntamento. Ore 16.30, al Dorico, Ancona – Fiorentina Primavera; alle ore 20.30, a Chiaravalle, Biagio Nazzaro – AnconaSabato 11 agosto, ore 18, al Dorico: Ancona – L’Aquila.

  • Serie D

    Tim Cup: Avellino - Sambendettese 3-1

    Tim Cup: Avellino - Sambendettese 3-1

    La Sambenedettese lotta ad Avellino e si arrende solo nel finale alla superiorità della compagine irpina militante nel campionato di Prima Divisione. Peccato perchè dopo il momentaneo 1-1 di Pazzi i rossoblù hanno messo in difficoltà gli atleti di casa sfiorando anche il colpaccio.Mister Palladini deve fare a meno di Carpani e non se la sente di comporre un centrocampo a 2 con i soli Cuccù e Scartozzi, ecco allora che il consueto 4-2-3-1 viene modificato in un 4-3-3 con Traini gettato nella mischia per dare centimetri alla linea mediana. Ne fa le spese Santoni che inizia dalla panchina.In difesa Nocera è preferito a Pirazzini, davanti Pazzi è affiancato da Napolano e Guglielmi.La prima frazione vede un Avellino sulle gambe che prova a costruire qualche trama offensiva ma la difesa della Sambenedettese controlla senza grossi affanni. Al 35' Napolano prova a far male con un tiro dalla distanza ma la sfera termina sul fondo. In un momento positivo per i ragazzi di Palladini giunge però il vantaggio irpino con De Angelis bravo dribblare Barbetta dopo l'assist di Millesi e depositare la sfera in rete.Ad inizio ripresa la Samb ci crede e Pazzi (nella foto) inventa un gol da antologia trafiggendo Fumagalli con una perfetta rovesciata, 1-1. E' il momento in cui i rossoblù devono osare e proprio il bomber lo capisce, si incarica di calciare una punizione al 13', parte un bolide dai 30 metri diretto all'incrocio ma stavolta Fumagalli fa il miracolo e strozza l'urlo ai tifosi rossoblù giunti al "Partenio-Lombardi".Rastelli vede la sua squadra soffrire e gioca la carta decisiva, dentro il panamense Herrera che cambia la partita. Il calciatore si procura un calcio di punizione sugli sviluppi del quale Castaldo trova il puntio del 2-1 realizzando di piatto all'altezza del dischetto del rigore. La gara viene chiusa al 37' ancora da De Angelis imbeccato alla perfezione dal passaggio di Catania, l'attaccante non sbaglia di piatto e ipoteca il passaggio del turno per i biancoverdi. La Samb torna dalla Campania con la certezza di avere un organico con le carte in regola per un puntare alla vittoria del proprio campionato.Il tabellino della gara:AVELLINO (4-4-2): Fumagalli; Zappacosta, Izzo, Fabbro, Pezzella; Catania, D’Angelo (15' st Angiulli), Panatti, Millesi (10' st Herrera); Castaldo (37' st Biancolino), De Angelis. A disposizione: Di Masi, Bittante, Giosa, Massimo. All.: RastelliSAMBENEDETTESE (4-3-3): Barbetta; Nocera, Marini, Montefusco, Vavalà (1' st Camilli); Traini, Scartozzi, Cuccù; Guglielmi (36' st Santoni), Pazzi (40' st Shiba), Napolano. A disposizione: Cinquegrana, Ianni, Pirazzini, Puglia. All.: Palladini.Arbitro: Alessandro Greco di Lecce  (Monetta e Robilotta; quarto uomo: Marco Capilungo)MARCATORI: 37' pt De Angelis(A), 9' st Pazzi (S), 30' st Castaldo(A), 37' st De Angelis (A)AMMONITI: Cuccù (S), Zappacosta(A), Panatti (A), Biancolino(A)NOTE: spettatori 3.500 circa. Angoli: 6-0 per l’Avellino. Rec.: 2'pt e 4' + 1' stUfficio StampaU.S. Sambenedettese

  • Serie D

    Serie D: il mercato della Torre Neapolis

    Serie D: il mercato della Torre Neapolis

    Dopo avere disbrigato tutte le partite burocratiche per la nascita del nuovo club che giocherà a Torre del Greco, Moxedano e Mango hanno costruito quasi tutta la squadra che sarà a disposizione del tecnico Franco Fabiano (nella foto) in vista del prossimo campionato di serie D. Quasi tutti i tasselli sono stati messi nell’ordine giusto e c'è grande entusiasmo.A centrocampo il nome che è sfumato è quello di Salvatore Sandomenico, pupillo di Franco Fabiano che il tecnico corallino ha cercato di portare con sé a Torre del Greco. Il calciatore, classe 1990,  di proprietà del Parma Calcio  rimarrà per un altro anno all'Arzanese, agli ordini di Rogazzo, con la formula del prestito.La rosa:PORTIERI:Manfredonia Alfonso ‘92Sollo Francesco ‘94DIFENSORIAllocca Giuseppe ‘80Mannone Antonino ‘88Piscopo Marco ‘93Salvati Ferdinando ‘81Silvestre Emanuele ‘93Terracciano Luigi ‘92CENTROCAMPISTIAmendola Francesco ‘92De Rosa Roberto ‘94Gasparini Sebastian Horacio ‘80Manzo Ciro ‘79Palumbo Rosario ‘94Speranza Catello ‘93ATTACCANTIAmato Emanuele ‘94Arcamone Luis Federico ‘79Coppola Maurizio ‘93Falco Antonio ‘94Longobardi Giovanni ‘82Moxedano Raffaele ‘85Vitale Francesco ‘83