mercoledì 26 aprile 2017

  • Prima Categoria

    Prima categoria: Lettese. Giordano: "Quest'anno ci divertiamo!"

    Prima categoria: Lettese. Giordano:

    "L'anno scorso la squadra era ultima in classifica e ci siamo salvati evitando perfino i play-out, quest'anno l'obiettivo è divertirci". E' quanto dichiarato dall'allenatore Tiziano Giordano ai nostri microfoni. Il mister della squadra giallorossa appare fiducioso per il prossimo campionato e parlando dei rinforzi, Mr. Giordano appare piuttosto soddisfatto perché: "stiamo costruendo un giusto mix tra giovani e più esperti." Ascoltiamolo.Clicca per ascoltare l'intervista a Tiziano Giordano, allenatore della Lettese

  • Prima Categoria

    Prima categoria. ASD Centerba Toro Tocco. Paola Smarrelli: "Puntiamo ai playoff"

    Prima categoria. ASD Centerba Toro Tocco. Paola Smarrelli:

    "Il nostro obiettivo è arrivare almeno ai playoff" è quanto ha dichiarato ai nostri microfoni il presidente del Centerba Toro Tocco Paola Smarrelli. Nello svelare le sue ambizioni, il massimo dirigente della squadra di Tocco ci ha parlato anche dei due nuovi acquisti: Gianlorenzo D'Andrea e Andrea Crognale. Novità in casa Tocco anche per l'ingresso in società di Giuseppe Infante (direttore dell'hotel Sporting di Caramanico) nella carica di co-presidente.Clicca per ascoltare l'intervista a Paola Smarrelli, presidente della Centerba Toro Tocco

  • Prima Categoria

    Prima categoria. L'obiettivo stagionale dell'Unione Aquila: la salvezza il prima possibile.

    Prima categoria. L'obiettivo stagionale dell'Unione Aquila: la salvezza il prima possibile.

    Gettatasi alle spalle la stagione sportiva passata, l'Unione Aquilana vuole ripartire da un gruppo di fedelissimi per raggiungere la salvezza il prima possibile. Per giocare il prossimo campionato con "tranquillità" il presidente Maurizio Panepucci ha stretto collaborazioni importanti con il Real L'Aquila ed altre realtà sportive aquilane. Ascoltiamolo mentre chiude definitivamente la "questione Lorenzo Altobelli" e ci svela in anteprima la rosa dell'Unione Aquilana.Clicca qui per ascoltare l'intervista a Maurizio Panepucci, presidente Unione Aquilana

  • Prima Categoria

    Prima categoria: 2 allenatori per la Valle Aterno Fossa per centrare i play off. Tesserato Rosone.

    Prima categoria: 2 allenatori per la Valle Aterno Fossa per centrare i play off. Tesserato Rosone.

    Il presidente Fabrizio Boccabella,  dopo l'addio a mister Proia, lancia in panchina il tandem  Sperandio-Santirocco per centrare, quest'anno, almeno i play off. Il bomber Sperandio (nella foto) rivestirà il ruolo di giocatore-allenatore e dovrà sfruttare a dovere  le verticalizzazione dell'esperto Gianluca Rosone, classe '74, con un passato nel Pescara Calcio, Chieti e Giulianova. Con ultimo neo acquisto il presidente Boccabella spera di avere messo riparo alle cinque defezioni dell'ultimo minuto. Ascoltiamo per conoscere il mercato in entrata ed in uscita della Valle Aterno...Clicca qui per ascoltare l'intervista a Fabrizio Boccabella, presidente del Valle Aterno Fossa

  • Prima Categoria

    Prima categoria: al via la preparazione atletica della neopromossa Pianola.

    Prima categoria: al via la preparazione atletica della neopromossa Pianola.

    Lunedì 20 agosto è iniziata la preparazione del Pianola nello stadio comunale omonimo. C'è entusiasmo nella piccola frazione del comune di L'Aquila che mai è arrivata così in alto nella sua storia calcistica. Morale alle stelle per l'allenatore del Pianola Giovanni Centi, artefice della promozione in prima categoria, che ci svela i nomi dei rinforzi della rosa, quali le squadre che teme di più e tanto altro ancora. Ascoltiamolo.Clicca qui per ascoltare l'intervista a Giovanni Centi, allenatore del Pianola

  • Prima Categoria

    Prima categoria. River 65: via il bomber Mammarelle, arriva Carcione.

    Prima categoria. River 65: via il bomber Mammarelle, arriva Carcione.

    Paolo D'Ercole allenatore del River 65 da tre anni traccia il suo personale bilancio e fa il punto del mercato dei rosa nero. Il bomber Mammarella con i suoi gol l'anno scorso ha permesso al River la permanenza in prima categoria, ma quest'anno si è accasato altrove. Rientra in rosa dopo l'esperienza con il Rosciano, Daniele Carcione cresciuto nelle giovanili dei rosa nero. Mister D'Ercole ci svela la filosofia del club e l'obiettivo di stagione.Clicca qui per ascoltare l'intervista a Paolo D'Ercole, allenatore del River '65

  • Prima Categoria

    Prima categoria: Romolo Petrini nuovo allenatore dell'Ortigia

    Prima categoria: Romolo Petrini nuovo allenatore dell'Ortigia

    Il Vice presidente dell' Ortigia Lino Carufo ha ufficializzato il nuovo allenatore dei rosso neri sarà: Romolo Petrini. L'ex allenatore dell' Angizia Luco arriverà ad Ortucchio con tutto il suo staff e con una folta pattuglia di giocatori di spessore. L'obiettivo della società è disputare un campionato di vertice ed a giorni è previsto l'arrivo di giocatori di categoria superiore, per rivivere le sensazioni dell'Ortigia degli anni '80. Ascoltiamo l'intervista.Clicca per ascoltare l'intervista a Lino Carufo, vicepresidente dell'Ortigia

  • Prima Categoria

    Prima categoria: il presidente del Manoppello Fabio Iezzi propone Antonio Mucci come successore.

    Prima categoria: il presidente del Manoppello Fabio Iezzi propone Antonio Mucci come successore.

    Molte novità in casa  Manoppello. Probabile il cambio al vertice nella società ai piedi della Majella con Fabio Iezzi, attuale presidente, che lancia la volata al suo successore Antonio Mucci. Nei prossimi giorni si riunirà il direttivo per decidere il da farsi ma Iezzi è determinato nel lasciare. Rosa rivoluzionata per disputare un campionato tranquillo: "il più possibile lontano dalla zona play out". Unico punto fermo è Camillo Pepe che, anche per la stagione 2012/13, sarà l'allenatore del Manoppello. Sarà un presidente dimissionario ma Iezzi si leva qualche sassolino dalla scarpa commentando la composizione del girone C di prima categoria. Annunciata anche una possibile fusione tra Arabona e Manoppello, se ne parlerà a fine stagione 2012/13. Ascoltiamolo:click qui per ascoltare l'intervista a FABIO IEZZI Presidente VOLTO SANTO MANOPPELLO

  • Prima Categoria

    Prima C. Francesca D'Andrea: “Stiamo programmando il futuro del Team 604; il girone C non ce lo aspettavamo”

    Prima C. Francesca D'Andrea: “Stiamo programmando il futuro del Team 604; il girone C non ce lo aspettavamo”

    Nella piacevole chiacchierata con la presidente del Team 604 abbiamo toccato diversi argomenti. Oltre all’obiettivo minimo di ripetere almeno la passata stagione, la D’Andrea ci ha illustrato quali sono i buoni propositi per poter portare a casa i risultati.Intanto l’assetto societario ha subito delle modifiche. Abbiamo già parlato in un precedente articolo del cambio del tandem protagonista della cavalcata del campionato scorso (Ciampa – Scimia) che ha visto insediarsi la new entry Ugo Grande come D.S. e Marco Proia (nella foto) come allenatore, ma anche l’organigramma ha subito delle variazioni importanti. Infatti sono molti gli ingressi in società di nuovi imprenditori locali e sostenitori che verrà ufficializzato a breve.Per quanto riguarda il campo di gioco, Francesca D’Andrea ha detto che “sarà completamente ristrutturato. Siamo in attesa del capitolato per appaltare i 100.000 € della Protezione Civile, per rifare tutto l’impianto che, ricordiamolo, è stato utilizzato nel 2009 per allestire la tendopoli nell’emergenza post sisma. Oltre alla preparazione, che partirà il 20 agosto,” ha aggiunto la Presidente “il Team 604 giocherà le partite di casa a San Pio finché non partiranno i lavori. Sono ancora al vaglio le valutazioni per scegliere il campo che ospiterà le nostre partite interne.”Infine la fitta rete di relazioni con altre società è un punto di forza che il sindaco di San Pio delle Camere vuole sfruttare al massimo. “Con l’Amiternina abbiamo un rapporto di collaborazione che già nella stagione scorsa ha portato a casa nostra il giovane Gioia che speriamo possa rimanere con noi anche per il prossimo campionato, anche se attualmente sta facendo la preparazione con la società di Scoppito. Comunque in ballo non c’è solo Gioia…”"Siamo stati colpiti negativamente dalla composizione dei gironi di prima categoria e siamo dispiaciuti che la FIGC Abruzzo non ci consideri una squadra come le altre." - continua il presidente-  "Tornare a giocare un'altro anno nel girone C di prima categoria ci mette molto in difficoltà. Le lunghe trasferte che saremo costretti a compere, incideranno sul budget di mercato e sul rendimento della squadra. Inoltre in Federazione sapevano benissimo che da dicembre ci trasferiremo a giocare sull'impianto di Scoppito, a causa dei lavori che cominceranno sul Campo di San Pio delle Camere. Spero che tutte le società del girone siano state informare per tempo e nei giusti modi."

  • Prima Categoria

    Riaperti i termini per l'iscrizione in Seconda e Terza categoria

    Riaperti i termini per l'iscrizione in Seconda e Terza categoria

    Con il comunicato n° 6 del 2 agosto 2012 il comitato regionale aveva ufficializzato la composizione dei cinque gironi dì Prima e  reso noti  i nomi delle dieci squadre ripescate in Seconda. In pratica tutte quelle che ne ave­vano fatto richiesta, ma i posti disponibili erano ben di­ciassette. Di conseguenza altri sette sono ancora da assegnare.La Figc ha deciso quindi di riaprire nuovamente i termini per le domande di ripescaggio, probabilmente venerdì 24 agosto sarà il termine ultimo per presentare la necessaria documentazione, al fine di completare l'organico che, a pieno regime  conterà 112 squadre.Si ricorda a presidenti e segretari che gli uffici del Comitato re­gionale FIGC chiuderanno i battenti dal 13 al 17 agosto.Prorogati i termini per i campionati la cui iscrizione scadeva il 30 luglio (Terza cate­goria, serie C calcio fem­minile, Juniores regionali e provinciali, serie D calcio a 5 maschile, serie C calcio a 5 femminile, Juniores calcio a 5 maschile e Amatori), che avranno tempo sino a venerdì 24 agosto per sanare la loro po­sizioni, salvandosi così dall'eventualità di un'esclusio­ne dal campionato di compe­tenza.Che la crisi economica nazionale stia colpendo anche il calcio dilettantistico??