Friday 03 July 2020

scritto da .

L'Avezzano ringrazia Bittaye e resta in testa alla graduatoria

L'Avezzano ringrazia Bittaye e resta in testa alla graduatoria L'Avezzano ringrazia Bittaye e resta in testa alla graduatoria

L'Avezzano alla continua ricerca del gol, per troppa precipitazione, manca molte occasioni. Alla fine è il gambiano Bittaye a risolvere la gara con una rovesciata.

La cronaca. Pronti via e Bisegna suona la carica con un gran tiro dal limite che finisce di poco fuori. Al 11' Felli vede e serve in area Micciché che, lasciato solo dagli avversari, lascia partire un diagonale che esce a lato. Nel corso della gara i difensori ospiti hanno spesso fatto ricorso al fallo per fermare gli sguscianti Miccichè, Moro e Bittaye costringendo l'arbitro a concedere molte e punizioni dal limite per l'Avezzano.  Al 18' atterramento di Bittaye, Bisegna, dai venticinque metri, manda la sfera di poco fuori. Due minuti più tardi ancora una punizione per l'Avezzano per fallo su Moro; dal limite Bisegna fa gridare al gol, ma la sfera colpisce la traversa. Al 25' Tabacco ha l'occasione buona di testa ma la palla finisce fuori. Al 39' Bisegna, troppo facile per uno come lui, manca una clamorosa occasione:   Sassarini serve in area Bittaye che smarca Bisegna, l'esterno biancoverde, solo davanti al portiere Petrini, leggermente spostato sulla sinistra, e a porta sguarnita, spedisce fuori. Al 38' occasione per l'Alba Adriatica: dalla sinistra Di Massimo mette rasoterra un invitante pallone per Antonacci che mette fuori. Al 45' Scaramazza, su punizione, manda alto sopra la traversa di Ciciotti. Al 47' Bisegna ripaga la platea con una rete da incorniciare: punizione dal limite e palla che finisce all'incrocio dei pali, 1-0 Avezzano.

trenta secondi dall'avvio della ripresa e l'Avezzano manca il gol del raddoppio con Miccichè servito da Bisegna. Al 14° è Moro a mancare l'occasione da rete ma non era facile neanche per il capocannoniere del campionato mettere in rete da posizione defilata ed in precario equilibrio.

Al 18° Di Massimo gela lo stadio dei Marsi con un gran tiro in diagonale che finisce in porta alla destra del portiere Ciciotti.  L'Avezzano sembra accusare il colpo  ed al 30° Ciciotti salva la propria porta deviando sopra la traversa un tiro Antonacci. Al 41° Bittaye segna un gran gol in rovesciata in area a seguito di un cross dalla destra di Bisegna. Finisce qui la gara.

Ecco i tabellini.

Avezzano: Ciciotti, Felli, Tabacco,  Sassarini,  Venditti, Di Francia, Miccichè (al 32° del st Di Genova), Kras,  Moro, Bisegna,  Bittaye. A disposizione:Di Girolamo, Camporesi, Fracassi, Panunzi, Di Pippo, Catalli. Allenatore: Lucarelli Alessandro.

Alba Adriatica: Petrini, Arietti ( al 1° st Calvarese), Massetti, Scaramazza, Tarquini, Bonaiuti, Ruscioli, Ianni ( al 38° st Iachini), Arcamone, Di Massimo, Antonacci (al 24° Berardinelli). A disposizione: Masi, Scarpetti, Troiani, Cicconi. Allenatore: Di Serafino Pasquale.

Arbitro: Valerio Pezzopane di L'Aquila (Ricci-Alagna di L'Aquila)

Reti: 47' pt Bisegna (A); 18' st Di Massimo (A.A.); 41' st Bittaye (A)

Ammoniti: Kras, Moro, Bittaye (A), Scaramazza, Ruscioli e Di Massimo (A.A.)

Rugy 79




© riproduzione riservata