sabato 26 settembre 2020

scritto da .

Seconda Categoria B. Nessun problema di ordine pubblico tra Pitinum e Spoltore. (0-0)

carabinieri presenti al campo federale durante la partita Pitinum - Spoltore carabinieri presenti al campo federale durante la partita Pitinum - Spoltore

Molta era l'attesa in settimana per l'arrivo dello Spoltore a L'Aquila dopo le già citate vicende fra il team pescarese e quello aquilano del Moro.
Più che nel capoluogo però, l'attesa era tutta per il piccolo centro vicino alla città adriatica: gli ospiti avevano il timore di non esservi bene accetti in terra aquilana per quanto successo in Spoltore - Il Moro. Così a farla da protagonista in quel del Federale Nello Mancini è stato proprio l'imponente cordone di sicurezza,che, il Prefetto ha deciso di mobilitare onde evitare spiacevoli inconvenienti.
Sicurezza organizzata presumibilmente durante la settimana appena trascorsa, dove sembra che ad esser sceso in campo sia stato addirittura il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito allarmato forse dai tanti commenti che hanno fatto da cornice alla pesante denuncia mossa dal d.g.del Moro Paganica Alessandro Ciampa.
Al contrario delle aspettative però a vincere è stato il buon senso e la correttezza ha regnato sovrana dall'inizio alla fine, sia dentro che fuori dal terreno di gioco.
Molti da segnalare però i curiosi che anche solo per dieci minuti hanno fatto capolino al Nello Mancini attirati anche'essi dalle polemiche scaturitesi nei quindici giorni precedenti.
Insomma per chi credeva di venire ad assistere agli scontri tra tifoserie è rimasto, per fortuna, deluso. Si sarà però consolato nel vedere in una gara di Seconda Categoria più forze dell'ordine e commissari di campo che persone interessate al match giocato.
Segno questo di dignità e correttezza del popolo aquilano che forse in molti avevano cercato di mettere in discussione.
Parlando di calcio giocato invece segnaliamo lo stop che la squadra di casa ha imposto al lanciatissimo Spoltore che resta però a portata dei play off, complice l'inaspettata sconfitta dello Za Mariola Bussi contro il Villa Sant'Angelo.
Per la salvezza dei gialloblù ad otto giornate dal temine manca davvero poco e domenica gli aquilani saranno attesi dall'insidiosa trasferta di Bussi.




© riproduzione riservata