giovedì 22 agosto 2019

Prima Categoria

scritto da .

Prima Categoria A. Il punto sulla dodicesima giornata. Vallelonga prende il largo

Prima Categoria A. Il punto sulla dodicesima giornata. Vallelonga prende il largo Prima Categoria A. Il punto sulla dodicesima giornata. Vallelonga prende il largo

“La Vallelonga allunga” è uno scioglilingua, ma è la realtà. Con il successo importantissimo di questa domenica sul difficile campo di Tagliacozzo contro i ragazzi di mister Mazzei, Pietro Principe e suoi ragazzi possono festeggiare il primato solitario a due lunghezze dal Pucetta, la prima delle inseguitrici. La squadra di Salvatore ha espugnato il campo di Balsorano grazie al gol di Nuccitelli. Per l’allenatore del Pucetta “è stata una partita equilibrata. Abbiamo segnato ad inizio secondo tempo. Ma alla fine secondo me il risultato è giusto.” Il Ridotti rimane fermo a 26 punti al terzo gradino del podio.

La coppia Cerchio – San Benedetto dei Marsi chiude la zona playoff grazie ai successi ottenuti rispettivamente contro Ortigia e San Gregorio.
La squadra di Petrini ha battuto la squadra di Ortucchio il cui  mister, Roberto Prosia, sentiva particolarmente questa partita. Infatti abbiamo tentato di contattarlo per sapere come fosse andata la partita da ex, ma visibilmente di cattivo umore l’allenatore dell’Ortigia si è trincerato dietro un “no comment”. Cercheremo di capire nei prossimi giorni la causa del malumore dell’allenatore dell’Ortigia.
Il San Benedetto dei Marsi ha sconfitto 3 – 1 il San Gregorio. Un risultato importantissimo contro una diretta concorrente. Infatti, anche se con una partita in meno, il San Gregorio adesso è fuori dalla zona playoff. Adesso i nerazzurri sono obligati a fare bottino pieno nel recupero del match con Cerchio in programma per mercoledì 11 dicembre.

Il Villa San Sebastiano grazie ad una buona prestazione e all’aver giocato undici contro dieci per gran parte del primo tempo e in doppia superiorità numerica per tutto il secondo, riesce a sbancare Pizzoli con un netto 4 – 1. Sta uscendo fuori una nuova outsider per la promozione finale? Vedremo.  Se i rossoneri non cadranno ancora in errori di concentrazione potranno seriamente dire la loro. Adesso la squadra di Giordani è a quota venti assieme all’Ortigia.

Tornimparte e Pianola non si fanno del male. Questo derby aquilano è finito 1 – 1 Grazie ai gol di Fedele e Liberati. Raggiunto il segretario del Tornimparte Stefano De Siato ha detto che “è stata una partita brutta. C’è poco da dire. Di certo non è stata la nostra miglior partita.”

Il Magliano acuisce ancora di più la crisi della Fucense. Un successo per 2 – 0 che porta la squadra di mister Giannini fuori dalla zona playout. Per la squadra di Felli attendiamo che la rivoluzione messa in cantiere dalla società sortisca gli effetti sperati dai dirigenti.

Infine L’Aquilana stecca la prova del nove, mentre il Celano si riscatta. Una partita finita per 2 -1 per lo Sportland con un mister Fabi amareggiato anche perché la squadra ha sbagliato un rigore.




© riproduzione riservata