sabato 17 agosto 2019

Seconda Categoria

scritto da .

Seconda categoria B. Federlibertas Bugnara, Bellei e Cardilli firmano il colpaccio

Federlibertas Bugnara Federlibertas Bugnara

Nessuno riesce a contrastarlo. Il Bugnara esce indenne anche dall’ostica trasferta di Lettomanoppello e contro il fanalino di coda Lettese porta a casa il bottino pieno con un gol per tempo.

Nonostante le difficoltà dovute alle condizioni del campo e alla presenza di un pubblico caloroso, il Bugnara non si è fatto intimorire: ha mostrato la giusta personalità che contraddistingue la seconda della classe e, mantenendo sempre in mano le redini del gioco, ha evidenziato il gap tra le due compagini a dimostrazione dei sedici punti di differenza.

Gli ospiti entrano determinati in campo e al ‘6 sbloccano la contesa con capitan Marco Bellei, abile nel sfruttare nel migliore dei modi un assist filtrante a scavalcare la difesa locale e battere il portiere giallorosso con un preciso diagonale.

Una partita maschia è stata disputata da entrambe le formazioni, senza risparmiarsi o tirare indietro la gamba e per tali motivi il signor Giancristofaro di Pescara ha avuto il suo da fare estraendo numerosi cartellini, di cui due rossi ad entrambe le squadre.

In una partita in cui il Bugnara avrebbe potuto arrotondare il risultato con più gol, non arrivati sia per imprecisione e sia perché i giocatori hanno tentato invano la gloria personale, il gol della sicurezza e del definitivo 0 a 2 è giunto al ’58 con il solito Cardilli. Bellissimo assist di Grasso  ed in area è implacabile bomber Cardilli che con un destro piazzato beffa il portiere pescarese.

All’80 il Bugnara perde Turchetti espulso per doppia ammonizione e ristabilisce la parità numerica, perché poco prima era stato espulso anche un giocatore della Lettese.

Con questa affermazione la truppa di mister Restaino si porta solitaria al secondo posto a quota 18 punti, con una partita in meno rispetto alla capolista. La formazione bianco azzurra ben allestita in estate dal diesse Paolo Di Fiore è attesa da un tour de force davvero significativo: domenica prossima dovrà vedersela tra le mura amiche contro il Moro Paganica terzo a quota 16 punti e poi tra due settimane giocherà la sfida verità all’ “Ezio Ricci” contro la capolista Virtus Pratola.

In casa Lettese è notte fonda: il team di mister D’Aquini non solo è ultimo con due punti, ma è anche l’unica squadra che non ha assaporato il gusto della vittoria.  




© riproduzione riservata