mercoledì 14 aprile 2021

scritto da .

Ufficiale, riparte con un mini torneo a 7 l'Eccellenza in Abruzzo

Ufficiale, riparte con un mini torneo a 7 l'Eccellenza in Abruzzo Ufficiale, riparte con un mini torneo a 7 l'Eccellenza in Abruzzo

Come vi avevamo anticipato in mattinata, in esclusiva per i lettori di ATuttoCalcio, (leggi qui), arriva l'ufficialità della ripartenza del campionato di Eccellenza in Abruzzo.

Un successo per il Comitato regionale Lnd Abruzzo, guidato da Ezio Memmo, che ora tirerà un sospero di sollievo. Soddisfazione anche per l'abruzzese Daniele Ortolano, che ora riveste la carica di consigliere della Federcalcio, in rappresentanza dei dilettanti guidati da Cosimo Sibilia. Sorride la politica abruzzese che in sinergia con le istituzioni del calcio si è spesa per la ripartenza, con deroga, del calcio di vertice abruzzese.         

"Dopo tanto lavoro e una lunga attesa, - si legge in un nota stampa diffusa della Lnd Abruzzo, che continua - finalmente la FIGC ha autorizzato in via definitiva il format disegnato e proposto dal Comitato Abruzzo relativamente alla ripartenza del massimo campionato regionale di Calcio a 11. Come noto, saranno 7 le squadre partecipanti (Avezzano CalcioCapistrello, Chieti FC 1922, Il Delfino Flacco Porto, L’Aquila 1927, Lanciano Calcio 1920 e Renato Curi Angolana), e si affronteranno dall’11 aprile al 20 giugno in un mini-campionato andata e ritorno, che assegnerà alla prima classificata la promozione in Serie D. Nei prossimi giorni saranno definiti il calendario (molto probabilmente giovedì 25 marzo), il protocollo sanitario e altri dettagli, e il Comitato incontrerà nuovamente le società di Eccellenza per pianificare insieme i prossimi step (videoconferenza programmata per domenica 21 marzo alle 17.00).

Molto soddisfatto il Presidente Concezio Memmo: “Abbiamo lavorato duramente nelle ultime settimane per arrivare a questo risultato. Siamo felici per il calcio abruzzese, che vede riconosciute le proprie legittime istanze, e soprattutto per le 7 società che hanno spinto così tanto per tornare in campo. Dobbiamo ringraziare la FIGC e la LND per aver compreso le nostre ragioni e per aver apprezzato la pianificazione dettagliata che il Consiglio Direttivo ha concepito per far ripartire il campionato in sicurezza. Adesso possiamo dirlo, bentornata Eccellenza“.




© riproduzione riservata