giovedì 25 febbraio 2021

scritto da .

Aia: vince Trantalange, ma la Lucarelli stigmatizza le elezioni in presenza

Aia: vince Trantalange, ma la Lucarelli stigmatizza le elezioni in presenza Aia: vince Trantalange, ma la Lucarelli stigmatizza le elezioni in presenza

Nella giornata di ieri la sfida per il governo degli Arbitri tra il presidente uscente Marcello Nicchi e Alfredo Trentalange, si è conclusa con la vittoria di quest’ultimo con 193 voti totalizzando il 60,31% delle preferenze. Ma la notizia non è solo questa.

Ha destato clamore il post di Selvaggia Lucarelli che ha duramente censurato - a ragione- le elezioni in presenza volute da Marcello Nicchi come da poste che vi proponiamo.

Di certo non una bella figira per chi come i direttori di gara sono chiamati a far rispettare le regole, ma in questo caso forse c'è stato qualche assembramento di troppo e qualche leggerezza nell'applicazione della normativa per contrastare la diffusione del covid-19  

https://www.facebook.com/selvaggia.lucarelli/posts/10157894093700983



  • 20210215-150228-lucarelli 1.JPG
  • 20210215-130207-lucarelli 1.JPG
  • 20210215-130226-lucarelli 1.JPG
  • 20210215-130238-lucarelli 1.JPG



© riproduzione riservata