lunedì 25 gennaio 2021

scritto da .

Domani debutta Memmo e arrivano le prime grane

Domani debutta Memmo e arrivano le prime grane Domani debutta Memmo e arrivano le prime grane

Domani, 14 gennaio, nella tarda mattina/ora di pranzo si insedierà il nuovo presidente del Comitato regionale LND Abruzzo, Ezio Memmo, e il nuovo Consiglio direttivo.

Dopo il rituale passaggio di consegne tra Daniele Ortolano, presidente per circa 20 anni della Lnd Abruzzo ed adesso candidato nella lista unica di Sibilia come Consigliere federale, e Ezio Memmo, ex vice presidente vicario di Ortolano, il consiglio direttivo presieduto dal neo eletto imprenditore lancianese dovrà in qualche modo dare risposta alle società che lo hanno eletto.

Al momento tre sono le tematiche calde a cui le società vogliono risposta:

  1. la questione retrocessione (clicca qui per approfondimenti);
  2. la denuncia “garbata” da parte di alcune società su comportamenti non conformi al DPCM sulla ripresa di alcuni club degli allenamenti, compresi i settori giovanili. A volte affermano taluni proprio sotto gli occhi della Lnd Abruzzo (clicca qui per approfondimenti);
  3. la questione seconda rata delle iscrizioni da pagare.  

Se la prima grana potrà essere aggirata affermando che si aspettano indicazioni da Roma, ma con un colpo di discontinuità dalla gestione Ortolano, potremmo essere piacevolmente smentiti, su l’aspetto “allenamenti illegali” la cosa si complica.

Su quest’ultimo aspetto, alcuni soloni, affermano che il locale Comitato possa richiudere gli occhi. Dimenticano che è compito delle cariche federali e non solo di deferire società e tesserati alla Giustizia sportiva per comportamenti che la Figc/LND si è impegnata a far rispettare sottoscrivendo protocolli d’intesa anti Covid. Probabilmente anche una segnalazione alla locale Autorità di pubblica sicurezza sarebbe doverosa sia da un punto di vista morale, omettere la segnalazione potrebbe favorire o agevolare la diffusione del virus in piccoli calciatori o nei tesserati di Lega, e sportivo.   

Sul terzo punto tutte le società si augurano che non si dovrà pagare la “Seconda rata”: consistente nell’ulteriore 30% dell’importo globale per le iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali della L.N.D. – Stagione Sportiva 2020/2021 entro il termine perentorio del 10 Febbraio 2021.

Dalla Eccellenza fino alla Terza tutte si domandano come sia possibile che la LND voglia dei soldi ad inizio febbraio, quando i Campionati o sono ancora fermi o per alcune società – forse - non inizieranno mai.

Il succo del discorso che molti dirigenti dalla Prima categoria in giù fanno è: "Invece di farci uno sconto per spingerci a iscriverci ancora, ci chiedono dei soldi per non aver giocato" 

Domani forse ne sapremo di più.  

Per conoscere le dinamiche delle elezioni della Lnd nelle altre regioni clicca qui:

Le società che votano (clicca qui)

Abruzzo (Clicca qui)  (Abruzzo: Memmo si candida) (Abruzzo:Memmo i candidati) (Abruzzo:Rodomonti i candidati) (Abruzzo:Rodomonti il programma) (Abruzzo:giallo sui numeri) (Abruzzo:Rodomonti/Memmo) (Abruzzo:Cianfaglione) (Abruzzo:Tinari)

Umbria (Clicca qui)

Sicilia (Clicca qui)

Puglia (Clicca qui)

Basilicata (Clicca qui)

Calabria (Clicca qui)

Sardegna (Clicca qui)

Lazio (Clicca qui) (Lazio: 24 anni di presidenza) (Lazio:corte federale)

Toscana (clicca qui)

Emilia Romagna (Clicca qui) (clicca qui per scoprire elezione presidente)

Lombardia (Clicca qui) (Lombardia: Tavecchio torna in sella) (Lombardia: Pasquali non fa ricorso)

Veneto (Clicca qui)

Friuli Venezia Giulia (Clicca qui)

CPA Trento (Clicca qui)

Liguria (Clicca qui)

Marche (clicca qui)

Piemonte (clicca qui)

Molise (clicca qui)

Campania (clicca qui) (Campania: Cirillo attacca)

Per conoscere le dinamiche delle elezioni per la carica di presidente della FIGC (clicca qui)

Per conoscere gli eventi sulle elezioni per la carica di presidente della LND (clicca qui)

Gravina si candida a membro del Comitato Esecutivo UEFA (clicca qui) 




© riproduzione riservata