lunedì 25 gennaio 2021

scritto da .

Vastogirardi, senti Merkaj:'Do sempre il massimo, gruppo di veri uomini'

Vastogirardi, senti Merkaj:'Do sempre il massimo, gruppo di veri uomini' Vastogirardi, senti Merkaj:'Do sempre il massimo, gruppo di veri uomini'

Con la tripletta ai danni del Castelnuovo, Silvio Merkaj si sta confermando essere uno dei principali protagonisti di questo Girone F di Serie D. L’attaccante albanese classe 1997 era arrivato a Vastogirardi questa estate via Bitonto con buoni propositi. Ma per ora, l’attaccante gialloblu sta superando ogni più rosea aspettativa, trascinando gli alto molisani nelle zone alte della classifica. Ad oggi Merkaj è il capocannoniere del Girone con otto reti messe a segno (contro Giulianova, Rieti, Agnonese, Aprilia e Castelnuovo). Marcature importanti perché valse la bellezza di 13 punti. Insomma un giocatore che sta facendo la differenza e che se continuasse così, mister Prosperi può dormire sonni tranquilli. Del momento positivo suo e del Vastogirardi ne abbiamo parlato proprio con lo stesso Merkaj. Gialloblu che questa domenica dovranno affrontare il Matese di Abreu, Galesio e Adusa vittorioso per 3-0 contro il Tolentino.

Silvio partiamo da Castelnuovo, prestazione devastante la tua…

Si una buona prestazione, diciamo che dopo un primo tempo dove abbiamo e ho avuto difficoltà a trovare spazi, il secondo tempo sono stato bravo a sfruttare al meglio le nostre occasioni grazie anche ai miei compagni, soprattutto a Salatino che mi ha fatto due grandi assist!

Una tripletta che ti ha fatto salire in testa nella classifica marcatori, bella soddisfazione?

Si bellissima soddisfazione, adesso si pensa però subito alla prossima partita.

Quest’anno stai facendo gol a profusione, un po’ è dovuto al fatto che giochi in una posizione più accentrata?

Si, ormai da 3 anni che faccio la punta, ho bisogna solo di fiducia e basta e poi do il mio contributo.

Se dovessi spiegare tu quali sono le tue caratteristiche, cosa risponderesti?

Sono una attaccante veloce e fisico. Mi piace attaccare lo spazio, anche se in questi due ultimi anni, grazie anche ai mister che ho avuto, mi piace  giocare tra le linee, un po come stiamo facendo quest'anno. Infatti se si vedono i primi due gol contro il Castelnuovo, nascono da giocate tra le linee.

Le cose stanno andando bene anche per il Vastogirardi, come ti trovi in questo gruppo? I play off sono possibili?

Siamo un grande gruppo, composto da veri uomini che si allenano con umiltà e determinazione. In primis pensiamo a salvarci, poi quello che viene in più e buon per noi.

Domenica sfida contro il Matese, che gara ti aspetti?

Mi aspetto una partita difficile, nelle ultime 3 partite. Il Matese ha ottenuto 2 vittorie, una sconfitta e segnato 7 gol reti. Una squadra fastidiosa da affrontare, la prepareremo al meglio come facciamo tutte le settimane.

Quanti gol speri di fare stavolta?

Sono sincero, penso a fare sempre una grande prestazione e di aiutare la squadra, poi viene tutto da se.

Pierluigi Trombetta




© riproduzione riservata