sabato 05 dicembre 2020

scritto da .

Giulianova, Del Grosso:'Devo parlare con i ragazzi per capire cosa non va'

Giulianova, Del Grosso:'Devo parlare con i ragazzi per capire cosa non va' Giulianova, Del Grosso:'Devo parlare con i ragazzi per capire cosa non va'

Nella mixed zone del Fadini, compare un Federico Del Grosso scuro in volto e arrabbiato per il periodo di certo non positivo. Giulianova che era partito anche bene creando due azioni da gol pericolose con Pedalino e Di Lollo, poi dopo il rigore realizzato da Cardella si è sciolto come neve al sole, non riuscendo a riaprire la gara  neanche con la doppia superiorità numerica. Capire quali sono i problemi in casa giuliese, questo l’obiettivo del tecnico giallorosso. Le sue parole dopo il match perso con la CynthiAlbalonga:

Ci siamo spenti appena abbiamo subito gol? È quello che odiavo quando ero calciatore, ed è una cosa che odio adesso che alleno. Sapevamo di incontrare una squadra forte e organizzata e così è stato. Sappiamo che nel calcio ci sta  prendere degli schiaffi. Però nel calcio la cosa bella è che certe volte si riesce a rimontare uno 0-2. Noi non ci siamo riusciti. Mi dispiace perché avevamo il vantaggio della doppia espulsione. Voglio parlare con la squadra e capire cosa c’è che non va. La società farà le sue valutazioni come giusto che sia. Io sono qui a metterci sempre la faccia. Io sono di Giulianova e ovviamente sono più rammaricato che mai, ma mi prenderò sempre le mie responsabilità e questo voglio che tutti quanti lo facciano. Come tutti i periodi bui della vita prima poi tornerà il sereno. Questa squadra ha dei valori e delle qualità importanti. Amadio ha fatto due parate su 90’’, noi abbiamo avuto diverse occasioni, non concretizzate. Loro due tiri, due gol. Questa è la disamina della partita. Poi se volete giocare a commentare il risultato, sbizzarritevi su Facebook quando volete. Questo è il mio pensiero, il resto è aria fritta. Non voglio puntare il dito ai giocatori, non è nel mio stile. Voglio parlarli come fa un papà quando si accorge che in famiglia le cose non vanno bene. Voglio un discorso costruttivo, ma qualcosa non va. C’è tutto il tempo per rimediare, ma adesso non sono sereno. Non ci dormirò su e già da stasera rivedrò la partita.”




© riproduzione riservata