lunedì 30 novembre 2020

scritto da .

Sibilia potrebbe dimettersi. Il Codacons fa esposto

Sibilia potrebbe dimettersi. Il Codacons fa esposto Sibilia potrebbe dimettersi. Il Codacons fa esposto

Notizia sconvolgente nel mondo della Serie D. Il Codacons ha presentato un esposto all’Anac (autorità nazionale anticorruzione) sul presidente della Lnd Cosimo Sibilia.

La motivazione è dovuta al fatto che il numero uno del calcio dilettantistico non può essere contemporaneamente parlamentare della Repubblica:

"Il presente esposto concerne la presunta incompatibilità di cariche dell’onorevole Cosimo Sibilia, alla luce di quanto segue [...] È un politico italiano, è un deputato eletto ed è un dirigente sportivo italiano. Sibilia è contemporaneamente parlamentare della Repubblica, nonché ai vertici di organizzazioni sportive, con fondi pubblici. Tra queste, la Federcalcio Servizio Srl, una società partecipata (al 100%) dal socio unico, la Federazione Calcio."

Ci come riportato dal Giornale è in contrasto con la l’articolo 2 della legge italiana: "I membri del Parlamento italiano non possono ricoprire cariche, né esercitare funzioni di amministratore, presidente (e via dicendo, ndr) in associazioni o enti che gestiscono servizi di qualunque genere per conto dello Stato o della pubblica amministrazione, o ai quali lo Stato contribuisce in via ordinaria, direttamente o indirettamente.

Il tutto in un momento tanto delicato per il calcio dilettantistico, con la Lnd che sta lavorando per l’adeguamento del protocollo per permettere alla Serie D di tornare a giocare quanto prima. Non è escluso che Sibilia, spinto da Malagò e Spadafora possa optare per le dimissioni.

 




© riproduzione riservata