venerdì 30 ottobre 2020

scritto da .

Terza Categoria in stato di agitazione: si chiede il rinvio

Terza Categoria in stato di agitazione: si chiede il rinvio Terza Categoria in stato di agitazione: si chiede il rinvio

Conclusa la querelle della Seconda categoria con il rinvio della partenza del campionato a data da destinarsi (Clicca qui per approfondimenti) anche Terza categoria della provincia di L'Aquila si mobilita.

Le società chiedono a gran voce il rinvio dell'inizio del Campionato, fissato inizialmente all’ 8 novembre a data da destinarsi (ma dovrebbe slittare già al 15 novembre con un provvedimento di domani 15.10.2020). Diversi club ipotizzano una partenza tra gennaio-febbraio, se non addirittura marzo '21, vista la esponenziale diffusione della pandemia in Italia ed anche in provincia di L’Aquila.

Le team si stanno coordinando per chiedere al Comitato provinciale un incontro in videoconferenza, come il fatto per la Seconda categoria, al fine di giungere quanto prima ad un rinvio formale per pianificare così la preparazione, impegnarsi per l’affitto di campi, per l’attuazione dei protocolli anti –Covid ma soprattutto per tutelare nell’immediato la salute dei propri tesserati e dei loro affetti.

Fanno sapere dalla LND Abruzzo che sono ben a conoscenza della problematica e a brevissimo anche la questione Campionato di Terza sarà affrontata con serenità per garantire a tutte le compagini sportive stessi diritti e trattamenti. Insomma anche in Terza si andrà verso un rinvio.




© riproduzione riservata