domenica 20 settembre 2020

scritto da .

Aprilia, il ds Battisti:'Sarà un campionato veramente complicato'

Aprilia, il ds Battisti:'Sarà un campionato veramente complicato' Aprilia, il ds Battisti:'Sarà un campionato veramente complicato'

Un Girone F completamente diverso rispetto agli anni precedenti e che alletta tanta curiosità. Tra le nuove squadre c’è anche l’Aprilia, una delle 4 laziali che sono state inserite nel raggruppamento storicamente sempre composto da abruzzesi, molisane e marchigiane. E allora non potevamo non chiedere parere al ds dell’Aprilia Alessandro Battisti. Ex direttore sportivo di Chieti e L’Aquila, Battisti ha già vinto il Girone F con i teatini e quest’anno ci ritorna da quell’ultima volta (quando era ds dell’Aquila i rossoblu giocarono nel Girone G). Questo il suo commento:

Sono molto contento di tornare in Abruzzo, l’Abruzzo è casa mia. Il piacere però si stoppa immediatamente perché questo nuovo girone sarà un Girone veramente complicato. Quest’anno ci sono squadre importanti, ma soprattutto la grossa difficoltà sarà quella di affrontare compagini che hanno mantenuto allenatore e l’anima della squadra, come Pineto, Campobasso e Recanatese, ma secondo me vengono anche altre come il Notaresco: le abruzzesi sono tutte forti. Vastese, Giulianova, il Castelnuovo poi: Di Fabio allenatore che è sempre riuscito a far uscire il meglio di se dai suoi giocatori. Campionato equilibrato e complicato, ma scaramanticamente questo è l’unico girone centro meridionale che sono riuscito a vincere. Spero possa portare fortuna all’Aprilia. Siamo una buona squadra, l’Aprilia società per organizzazione e professionalità non ha nulla a che vedere con la Serie D. Speriamo sul campo di dire la nostra e di ripagare la fiducia del presidente Pezzone. Una squadra quasi completamente rinnovata, per questo probabilmente sarà un inizio in salita, però il nostro obiettivo è quello di fare bella figura e di parlare bene di noi, perché ci tengo parecchio.”

Proviamo con Battisti a conoscere anche le altre new entry del Girone F. “Le laziali? Sono tutte squadre forti, credo che il Cinthya Albalonga, credo che sia una squadra costruita per primeggiare, con giocatori di primo livello: lotterà per il vertice.

Un Girone F con tanti amici per il ds romano.  “Una cosa veramente bella è che rincontro due ex miei compagni di squadra del Chieti dei miracoli, come D’Anna che ancora gioca e sta a Giulianova e Maurizio Lauro che è l’allenatore del Castelfidardo: sono sicuro che sarà un grande allenatore. Poi rincontro Massimo Silva che è stato mio allenatore e Pepe che fu il mio capitano del Chieti che vinse il Girone F. Sarà una bella annata, ma molto complicata.”




© riproduzione riservata