martedì 11 agosto 2020

scritto da .

Villa Santa Lucia, festa per l'arrivo di Adelio Amorosi: le interviste

Villa Santa Lucia, festa per l'arrivo di Adelio Amorosi: le interviste Villa Santa Lucia, festa per l'arrivo di Adelio Amorosi: le interviste

Millequattrocento chilometri tutti a piedi. Ed un sogno nel cuore: contribuire alla ricostruzione di Villa Santa Lucia, duramente colpita dal sisma del 2009 (a tal proposito creata l'associazione Hommage aux Origines) . E' questa la storia di Adelio Amorosi, figlio di emigrati partiti verso la Francia nel dopoguerra, che sessant'anni dopo, attraverso una camminata di circa 40 km al giorno (per un totale di 1400 km), è partito da Longlaville (Francia) fino ad arrivare al suo paese d’origine, Villa Santa Lucia. A supportare Amorosi in questa avventura l' amico Franco Pianini, che lo ha aiutato nella realizzazione del progetto. Importante contributo nella realizzazione dll'evento quello de l'ASD Sporting Villa della presidentessa Concetta Casauria.

Per vedere le interviste ai protagonisti, basta cliccare sul player in basso.




© riproduzione riservata