Wednesday 15 July 2020

scritto da .

Avezzano: Dos Santos, Miccichè, Cerone, il punto...

Dos Santos ai tempi dell'Avezzano Dos Santos ai tempi dell'Avezzano

Salvare la Categoria (la D) ed allestire una rosa competitiva, L’Avezzano si sta muovendo su due fronti. In attesa di sapere definitivamente se i biancoverdi giocheranno in D o in Eccellenza, il club del presidente Paris è a lavoro per il mercato.

Nell’intenzione del numero uno biancoverde c’è quella di riportare in marsica tre giocatori che hanno fatto grande il nome di Avezzano.

Tra questi c’è Mateus Dos Santos. Il bomber brasiliano, quest’anno alla Vastese, divenne capocannoniere del Girone F di Serie D (assieme a Olcese) proprio con l’Avezzano contribuendo allo storico 3° posto della stagione 17/18, miglior piazzamento dell’era Paris. Il pressing sul giocatore è reale e concreto, anche se non semplice. Molto potrebbe dipendere dalla Categoria, considerando inoltre che sul giocatore c’è il San Nicolò Notaresco che deve prendere un attaccante per sostituire Sansovini e  ha intenzione di confermarsi come prima squadra dilettantistica abruzzese. Tenendo in considerazione che il Ds dei rossoblù è lo stesso D’Ercole che lo strappò dall’Avezzano per portarlo a Francavilla nel dicembre del 2018.

 Altro nome caldo è quello di Stefano Miccichè. Per l’esterno del Lanciano è una battaglia a tre tutta abruzzese con Chieti e L’Aquila. Miccigol è avezzanese e ha militato in biancoverde nella stagione in cui arrivò l’Eccellenza (14/15), ma lo stesso discorso si può fare anche per il Chieti l’anno scorso con il massimo campionato regionale vinto proprio con Miccichè e Lucarelli in panchina, con il tecnico marsicano (era sempre lui a guidare l’Avezzano nel 2015) ora tornato a Chieti che proverà a convincere il Ds Giglio a riabbracciare il suo pupillo. Occhio anche a L’Aquila visto l’ottimo rapporto tra Miccichè e il Ds Di Genova e una piazza, quella rossoblù, che il giocatore gradirebbe.

 Mentre  Federico  Cerone, tra i tre però forse è il meno fattibile. Anche Cerone fece parte dello storico Avezzano della stagione 17/18, ma il centrocampista offensivo è reduce da un’annata sensazionale a Savoia che nel Girone I di Serie D è arrivata dietro solamente al Palermo. Segnando 8 gol in 22 partite.




© riproduzione riservata