Thursday 02 July 2020

scritto da .

Avezzano, Paris:'Alla Lnd e al Consiglio Federale chiediamo rispetto'

Avezzano, Paris:'Alla Lnd e al Consiglio Federale chiediamo rispetto' Avezzano, Paris:'Alla Lnd e al Consiglio Federale chiediamo rispetto'

Torna a dire la sua il presidente dell’Avezzano Gianni Paris, dopo la proposta che la Lnd farà il 3 giugno al Consiglio Federale. Proposta che penalizzerebbe il club marsicano poiché a retrocedere saranno le ultime 4 squadre di ogni girone. Di seguito riportiamo  l’intervista rilasciata sul canale You Tube del club biancoverde:

 ‘Momenti di difficoltà. Quando si naviga in mare aperto la nave può incontrare  onde alte e soprattutto improvvise increspature. Questo è quello che stiamo vivendo con la proposta  da parte della Lega Nazionale Dilettanti di fare una promozione per ogni girone di Serie D e quattro retrocessioni. Decisione che mi spaventa perché ero convinto che questa proposta non venisse avanzata e invece è accaduto l’inverosimile. Spero che il consiglio del 3 giugno possa ribaltare la proposta e annullare la stagione come ho sempre prospettato e far andare avanti solo la prima classificata. Questa credo sia la strada più giusta. L’Avezzano non può trovarsi un campionato di Eccellenza quando mancavano al termine della stagione 8 partite. Facciamo parte di questo Comitato ‘Salviamoci’ perché crediamo che sia giusto salvarci, faremo la domanda di ripescaggio perché il punteggio del club credo sia tra i più alti e soprattutto faremo il ricorso al Tar. È stato violato un interesse legittimo, è giusto che mi batta per i due colori e sono convinto che l’Avezzano potrà ritagliarsi ancora uno spazio importante nella quarta serie nazionale. Dal Consiglio Federale e dal Lega nazionale chiedo una sola cosa: il rispetto. Rispetto per le società e per i presidenti che fanno sacrifici ogni anno e che danno lavoro a chi vive di calcio anche se nel massimo campionato dilettantistico. Non uccidiamo le nostre passioni.’




© riproduzione riservata