Friday 29 May 2020

scritto da .

Santoro:'Casalbordino in Eccellenza? Successo meritato sul campo'

Santoro:'Casalbordino in Eccellenza? Successo meritato sul campo' Santoro:'Casalbordino in Eccellenza? Successo meritato sul campo'

"Le decisioni assunte (giustamente) premiano la squadra che, sul campo, avrebbe comunque vinto il campionato". Parla così Alessandro Santoro, patron del Casalbordino, all'indomani delle decisioni adottate dagli organi della LND che, di fatto, promuoveranno nel massimo campionato regionale sia i giallorossi che L'Aquila (il Castelnuovo accederà in Serie D). "L'unico rammarico-aggiunge il numero uno rivierasco-è non aver potuto gioire con i miei ragazzi e con i nostri tifosi, ma posso dire che la festa è soltanto rinviata". Nel Consiglio Direttivo di ieri è emerso che la LND vorrebbe "attribuire" ai vari Comitati il potere di emettere i verdetti relativi ai tornei  regionali (dall'Eccellenza alla Seconda Categoria). A riguardo, in Abruzzo potrebbe passare la linea di una promossa ed una retrocessa, ma la discesa in Eccellenza di Avezzano e Chieti (questa la proposta del Consiglio Direttivo della LND che andrà al vaglio del Consiglio Federale) porterebbe il massimo torneo regionale a 20 squadre, anche se circa il Lanciano filtra ottimismo sull'approdo in Serie D (graduatoria di ripescaggio con coefficiente punti. I posti riservati alle seconde classificate, in caso di mancata iscrizione di alcuni club, sarebbero 8 o 9). "Premetto che non è compito del sottoscritto decidere o commentare, ma il regolamento, con due retrocessioni dalla D ne prevede 4 dall'Eccellenza".  




© riproduzione riservata