Avezzano: Sansovini in pole per la panchina / Serie D / News | A tutto calcio

sabato 19 settembre 2020

scritto da .

Avezzano: Sansovini in pole per la panchina

Avezzano: Sansovini in pole per la panchina Avezzano: Sansovini in pole per la panchina

Come ormai noto il calcio dilettantistico, salvo colpi di scena volgerà all’epilogo in questa stagione. C’è chi-per quanto ci troviamo in un periodo anomalo che riserverà delle incognite sul futuro-si sta già mettendo all’opera per quella successiva.

È il caso dell’Avezzano. Il club biancoverde non dovrebbe confermare Andrea Liguori come tecnico e sta già pensando al sostituto. Trattasi di Marco Sansovini. Giusto precisare che ci troviamo in una situazione piuttosto complessa e molte saranno le variabili da qui in avanti.

Tuttavia da ciò che serpeggia nelle ultime ore, il bomber romano starebbe considerando l’ ipotesi di appendere gli scarpini al chiodo, dopo un’ egregia carriera di calciatore e intraprendere quella di allenatore. In tal senso è arrivata la proposta di Paris che lo ha contattato e gli ha offerto la panchina dell’Avezzano. Non sarebbe la prima volta che l’avvocato marsicano punti a tecnici ex Pescara, un esempio lo stesso Federico Giampaolo. L’ipotesi sembrerebbe concreta, specialmente se l’Avezzano rimanesse in Serie D, mentre il discorso potrebbe scemare in caso contrario, ma non sarebbe definitivamente chiuso. L’Avezzano prima della sospensione del torneo era al terzultimo posto assieme alla Sangiustese, dietro di 8 punti da Real Giulianova e SM Cattolica. Dunque se avesse concluso il campionato in quella posizione mantenendo gli 8 punti di svantaggio sarebbe retrocesso assieme a Sangiustese, Chieti e Jesina, non potendo fare i play out con i giuliesi e i romagnoli. Un margine di rischio per un ritorno in Eccellenza c’è, ma il discorso è ancora molto incerto, poiché ad oggi non esiste ancora un criterio né di promozioni (anche se si parla di far salire le prime della classe), né di retrocessioni (che con grossa probabilità ci saranno, ma bisognerebbe vedere quante).

E comunque non è scontato che il “sindaco”, visto la più che positiva stagione disputata con la maglia del Notaresco, possa decidere di continuare a giocare un altro anno per la gioia dei suoi molteplici fans.




© riproduzione riservata