venerdì 25 settembre 2020

scritto da .

Il Villavallelonga da’ un calcio al virus e fa volontariato

Il Villavallelonga da’ un calcio al virus e fa volontariato Il Villavallelonga da’ un calcio al virus e fa volontariato

A causa del Corona virus, i mesi senza calcio si fanno sentire, così la squadra del Villavallelonga ha indossato la tuta sociale assieme a guanti e mascherine e si è prodigata neL prestare aiuto alla piccola comunità che ricade all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

I portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti del Villa, tra un passaggio, un cross, un assist ed uno scatto, rispettando la distanza di sicurezza, hanno consegnato in poco tempo le tante mascherine chirurgiche (in foto) messe loro a disposizione dell‘Amministrazione comunale ai circa 800 cittadini di Villavallelonga.

Questo è il bello del calcio: una squadra di Terza come il Villavallonga, non si ritrova solo per fare allenamenti, disputare gare ufficiali o il terzo tempo, ma è anche quel gruppo di ragazzi che sa stare vicino alle proprie radici, soprattutto in un momento di difficoltà come questo, per costruire, esaltare o rinsaldare una relazione di fratellanza tra la comunità, anche con questi gesti. 




© riproduzione riservata