Saturday 04 July 2020

scritto da .

Villa San Sebastiano. Un gesto per aiutare la Sanità abruzzese

Villa San Sebastiano. Un gesto per aiutare la Sanità abruzzese Villa San Sebastiano. Un gesto per aiutare la Sanità abruzzese

In un momento del tutto particolare, dove non riesce facile pensare e parlare di calcio, è proprioquest'ultimo che scende nuovamente in campo. Lo fa con una veste inconsueta, lo fa in banca. Poche parole e spazio ai fatti, questa è la storia del Villa San Sebastiano Calcio:

"Questa storia parte dall’8 agosto quando i nostri giocatori comandati da Marco Viscogliosi nominato all’unanimità esattore capo hanno deciso di automultarsi ad ogni ritardo ad un allenamento ad ogni ritardo ad un pranzo ogni scusa è diventata buona per multarsi e quei soldi sarebbero serviti poi per andare poi a cena tutti insieme a fine anno...poi qualcosa è cambiato e loro, i nostri giocatori, tutti insieme hanno deciso di rinunciare a quella cena e di donare quella piccola somma a “ABRUZZO, RAFFORZIAMO LA TERAPIA INTENSIVA solo per dare un aiuto concreto alle strutture sanitarie abruzzesi al fine di fronteggiare quest’emergenza. Una piccola somma ma insieme alle altre può diventare qualcosa di grande, ringrazio i nostri ragazzi. Un gruppo fantastico che ancora una volta dimostra che il calcio spesso non è solo correre dietro una palla".




© riproduzione riservata