Sunday 05 April 2020

scritto da .

Gir.A. Il San Benedetto vince. Cerasani: 'Crediamo ancora al primo posto'

Gir.A. Il San Benedetto vince. Cerasani: 'Crediamo ancora al primo posto' Gir.A. Il San Benedetto vince. Cerasani: 'Crediamo ancora al primo posto'

Il San Benedetto Venere vince ancora e lo fa ai danni di un buon Villa Sant'Angelo. Davanti ad una gran bella cornice di pubblico i ragazzi di Paolo Giordani si confermano per la terza domenica consecutiva ed agganciano a quota 32 punti il Popoli.

Tengono di conseguenza anche il passo del Villa San Sebastiano e mettono sotto mira anche il secondo posto, occupato ancora dal Moro Paganica. 

Partita avvincente quella di ieri del Manfredo Profeta che anche questa volta è protagonista di un altro bellissimo evento. Nel pregara infatti si è svelata al pubblico gialloro rosso l'associazione
“CFU- Italia Odv” con la finalità di far conoscere a tutti una sindrome poco nota, la Fibromialgia.

Ad aprire le danze dopo un errore dal dischetto di Ettorre, è Cordischi con  un sinistro a giro sul secondo palo che fa spellare le mani al pubblico presente. Poco dopo l’1-0, il sambenedettese ripete la stessa prodezza per mostrare a tutti che le coincidenze nel calcio non esistono, tuttavia, l’estremo difensore del Villa stavolta ci mette i pugni.

Il raddoppio arriva con Francesco Morgani, che su una ribattuta di sinistro al volo, da fuori area porta i padroni di casa sul doppio vantaggio.
Anche il Villa fallisce un calcio di rigore con De Michele ma si rifanno poco dopo con un bellissimo gol, imparabile per Gigli.
Il match viene chiuso con contropiede micidiale del duo Ettorre-Cordischi, quest'ultimo la mette in mezzo ed Ettorre, non fallisce.

"Noi ci crediamo ancora - Dice a fine gara il presidente Beniamino Cerasani - Siamo li, ed abbiamo il dovere di guardare alla prima posizione. Abbiamo da giocare ancora gli scontri diretti e siamo anche in corsa per la Coppa. Oggi (ieri,per i lettori ndr), abbiamo giocato contro un avversario che ci ha dato del filo da torcere. Come nostro solito abbiamo sprecato tanto, ma il Villa, soprattutto nel secondo tempo non ci ha reso la vita facile. Ben messi in campo, stanno recuperando anche alcuni giocatori, secondo me hanno tutte le carte in regola per salvarsi.

Adesso - Continua Cerasani - Testa alla Coppa. Mercoledì (Ancora contro il Villa Sant'Angelo), voglio che tutti gli effettivi siano a disposizione del mister. E' un obiettivo al quale puntiamo. La semifinale di qualche anno fa contro l'Elicese ancora non l'ho digerita. Allora ci arrivammo con una formazione rimaneggiata e con molti Juniores. Anche in questa competizione vogliamo dire la nostra".



  • 20200217-130240-sb 2.jpg
  • 20200217-130247-sb1.jpg



© riproduzione riservata