Sunday 05 April 2020

scritto da .

V. Pescara, aggredito il portiere Vaccarini. Pugno da un avversario

V. Pescara, aggredito il portiere Vaccarini. Pugno da un avversario V. Pescara, aggredito il portiere Vaccarini. Pugno da un avversario
Un altro episodio di violenza rovina la Domenica del calcio dilettantistico abruzzese. Stando a quanto riportato sulla pagina Facebook della Virtus Pescara, nel corso del match contro il Farindola (Prima Categoria C) il portiere adriatico, Fabio Vaccarini, sarebbe stato colpito con un pugno in volto da un calciatore avversario. Il fendente avrebbe procurato allo sfortunato calciatore la rottura del sopracciglio ed una lesione - da valutare con la tac.  Riportiamo di seguito la nota completa del sodalizio rivierasco:  
 
"Purtroppo ci ritroviamo a ombrare la superlativa prestazione dei nostri ragazzi per un fatto che nulla ha a che vedere con il calcio: al minuto '90 circa, sul risultato di 0-2 per i nostri, Mansour Thionne giocatore del Farindola, dapprima scalciava a palla lontana Paolini e successivamente con un cazzotto in volto ha causato la rottura del sopracciglio e una lesione - da valutare con la tac - al naso del nostro portiere Fabio Vaccarini. Ringraziamo la società ospitante per la comprensione e per la buona condotta dopo lo spiacevole accaduto, agiremo sicuramente per vie legali. 
 
Tornando al match, Virtus con ben 11 indisponibili: Galassi, Rinaldi, Cascella, Lalli, Maggi, Menegazzi, Di Credico, De Paolis, Lopez, Ferrone, Di Felice in panchina ma infortunato. Nonostante ciò, Lamonarca apre le marcature ad inizio partita chiuse poi da bomber Altobelli che centra la prima gioia del 2020, la quindicesima della stagione. Poi nel finale lo spiacevole accaduto, vi alleghiamo le foto del nostro portierone per farvi capire le sue condizioni 
 
TUTTO CIÒ CON IL CALCIO NON  C'ENTRA NULLA!"



© riproduzione riservata