sabato 22 febbraio 2020

scritto da .

Notaresco, Vagnoni 'Gara difficile contro il Tolentino'

Notaresco, Vagnoni 'Gara difficile contro il Tolentino' Notaresco, Vagnoni 'Gara difficile contro il Tolentino'

Dopo due pareggi e la sconfitta nel derby di Pineto, il SN Notaresco, capolista del girone F di serie D con cinque punti di vantaggio sulla seconda, Matelica, torna a giocare in casa con l’obiettivo di riprendere la marcia. Avversario della compagine del presidente Salvatore Di Giovanni, però, sarà il Tolentino, ovvero una delle formazioni più in forma e quadrata del campionato. Tre successi consecutivi per i marchigiani che, nelle ultime undici giornate, hanno conquistato ben sei vittorie (3 in esterna) e tre pareggi conoscendo la sconfitta solo, lontano da casa, a Campobasso e Matelica. Un organico, quello a disposizione del tecnico Andrea Mosconi, composto da giocatori giovani ma anche con una certa esperienza in categoria nel quale spicca, di certo, il capocannoniere Minnozzi, autore di 13 reti. Una squadra, quella cremisi, arcigna e dura da affrontare ma che pratica anche un bel calcio. Tolentino che, in settimana, è stato eliminato, in semifinale, in Coppa Italia dal Fasano vittorioso 4-0 dopo il pareggio (1-1) del match d’andata.

 “Ci aspetta un’altra gara difficile – le parole di Roberto Vagnoni (in foto), tecnico del SN Notarescoincontriamo una squadra che sta facendo molto bene, in forma al di là della sconfitta accusata in Coppa Italia. Dobbiamo ritrovare noi stessi, in settimana ho visto una squadra molto motivata e, per questo, mi aspetto una grande prestazione dal primo al novantesimo, non solo per una parte. Giochiamo in casa e vogliamo fare bene, quello di Domenica è un passaggio molto importante per il campionato. Non so chi giocherà o meno ma chi andrà in campo dovrà dare il meglio, voglio una formazione che sappia anche soffrire”.

Il tecnico notareschino dovrà fare a meno del centrocampista Roberto Carlos Marcelli che sconterà la seconda di due giornate di squalifica.

Due gli ex del confronto, entrambi in casa marchigiana: si tratta di Ettore Padovani, attaccante abruzzese nato a L’Aquila che è stato alla corte del presidente Salvatore Di Giovanni nella stagione 2012/2013 in serie D (26 presenze e 3 reti) e del centrocampista Alessio Ruci, che ha indossato la maglia rossoblù proprio la scorsa stagione arrivando nella finestra di mercato di Dicembre (16 presenze e 0 reti): entrambi hanno iniziato il corrente campionato con la Recanatese prima di approdare in forza al Tolentino.

La gara di andata, disputata allo stadio “Della Vittoria” di Tolentino vide il successo dei rossoblù grazie alla marcatura, in apertura di incontro, al minuto 10, di Blando.

La gara SN Notaresco – Tolentino, in programma domani alle ore 14:30 allo stadio “Vincenzo Savini” sarà diretta da Samuele Andreano di Prato.




© riproduzione riservata