sabato 14 dicembre 2019

scritto da .

Gir B. Il punto dopo la quindicesima giornata

Gir B. Il punto dopo la quindicesima giornata Gir B. Il punto dopo la quindicesima giornata

Nella giornata numero quindici del girone b di Promozione Abruzzo si è anticipata sabato alle 15.00 al "Cipriani" di Raiano la gara tra Ovidiana Sulmona e Virtus Ortona. Vincono i peligni 5 - 1 centrando così la terza vittoria consecutiva e portandosi a ventinove punti in terza posizione. Vanno in gol nel primo tempo Aquino e Tosti nei minuti tre e dieci. Nella ripresa segna, sempre al decimo, Gonzalez Rogriguez, rete seguita cinque minuti dopo da quella di Del Gizzi. A dieci minuti dalla fine arriva la marcatura degli ortonesi ad opera di Cissè, passano però due giri di lancetta ed anche Federico va segnare per l'Ovidiana. La Virtus Ortona resta  a nove punti e vede allontanarsi il terzultimo Bucchianico vincente sul fanalino Lanciano.

Domenica  è finita senza reti lo scontro di alta classifica tra la capolista Casalbordino e il Villa 2015. I casalesi di Borrelli salgono a trentotto e si lasciano avvicinare da Ovidiana e ScafaPassoCordone, mentre i francavillesi di Antinucci si fanno affiancare dal Silvi vincente con la Fater Angelini.

La Val di Sangro di Bisci non riesce a superare in casa la seconda della classe ScafaPassoCordone di De Melis. 3 - 0 il risultato maturato con le reti di Traore al ventisettesimo, l'autorete di Nasuti al trentasettesimo e con il gol di Rosini nel primo minuto di recupero della ripresa. I sagrini restano a ventuno e si fanno superare da Miglianico, Ortona e San Salvo, lo Scafa resta secondo e con il fiato sul collo dell'Ovidiana Sulmona.

Il Miglianico supera l'Elicese per 2 - 1. La gara si mette male per i padroni di casa al trentaduesimo quando Di Nardo trasforma un calcio di rigore. Nella ripresa il Miglianico ribalta il risultato con Conversano e Di Pasquale nei minuti otto e venti. Seconda sconfitta per i ragazzi di Maiorani nelle ultime quattro gare che costa loro il sorpasso in classifica da parte dell'Ovidiana. Seconda vittoria consecutiva per la squadra allenata da Naccarella che sale così a ventitré.

 Il Silvi di Castellano batte 2 - 1 tra le mura amiche la Fater Angelini Abruzzo di Nepa. Il vantaggio per i padroni di casa arriva sullo scadere del primo tempo con un calcio di rigore messo dentro da Rombini. Nella ripresa arriva il raddoppio di Di Zio al quindicesimo. Gli ospiti accorciano le distanze quattro minuti dopo con Rossodivita che trasforma un calcio di rigore. Con questo risultato il Silvi aggancia il Villa 2015 e insieme ad essa si avvicina all'Elicese distante adesso solamente un punto. I pescaresi interrompono la serie di vittorie consecutive, restano a diciannove e vedono l'avvicinarsi di Fossacesia e Casolana.

Termina 3 - 1 la sfida tra L'Ortona di mister D'Alessandro e il Raiano di Casanova. I chietini passano in vantaggio al quindicesimo con Verì e raddoppiano un quarto d'ora dopo con un calcio di rigore di Pompilio. A due minuti dalla fine della prima frazione di gioco i peligni accorciano con Nuri. Nella ripresa Dragani sigla al trentesimo la terza rete per l'Ortona che sale così a ventritré in parità con il Miglianico. Quinta sconfitta consecutiva per il Raiano che resta dunque quartultimo a dodici e si lascia avvicinare dal vincente Bucchianico.

Tanti gol nella sfida per la sopravvivenza tra Fossacesia e Casolana: 3 - 3 il risultato finale. Nel primo tempo passa in vantaggio la squadra di casa con Bussoli al quindicesimo, pareggia poi al ventiseiesimo Peralta, sette minuti dopo il Fossacesia passa nuovamente in vantaggio con Lombardi. Nella ripresa gli ospiti ribaltano il risultato con Peralta e Barry, al ventesimo e ventiseiesimo. A cinque minuti dalla fine i padroni di casa afferrano il pareggio ancora con Bussoli. Le due squadre salgono rispettivamente a diciassette e quindici punti, staccandosi da San Giovanni Teatino e Raiano ed avvicinandosi alla Fater Angelini.

Il San Salvo batte in casa 3 - 0 il San Giovanni Teatino grazie ad una tripletta di Molino realizzata per lo più in pieno recupero. La squadra di Ciavatta sale a ventiquattro e costringe quella di Terrenzi in zona playout con quattordici punti.

Termina 4 - 1 la sfida salvezza Bucchianico - Athletic Lanciano. Padroni di casa subito in vantaggio con Montanaro (primo minuto) e poi con Ferrari (decimo) che bissa al trentaduesimo. Nella ripresa Di Nisio realizza la quarta rete del Bucchianico, a dieci minuti dallo scadere dell'incontro Pagano realizza il gol della bandiera frentano. La squadra di mister D'Orazio sale a dieci, diventa terzultima e supera la Virtus Ortona.

 (rjf)




© riproduzione riservata