sabato 14 dicembre 2019

scritto da .

Un super Montegiorgio rifila 4 gol al Pineto. Aloisi determinante

Nicola Aloisi, Montegiorgio Nicola Aloisi, Montegiorgio

Dopo aver fermato la capolista al Tamburrini il Montegiorgio scende il poker a Pineto e scavalca proprio gli abruzzesi in zona play off. Mister Baldassarri conferma il consueto 4-3-3, scegliendo l’attacco leggero formato da Albanesi, Nasic e Marchionni e affidandosi al centrocampo “over”.

Gli ospiti scendono in campo con il piglio giusto e si rendono pericolosi dalle parti di Shiba diverse volte. Prima con Nasic, poi con Marchionni e infine con Omiccioli passando anche per l’episodio dubbio in area locale, con Mariani che calcia una punizione e trova la respinta del portiere, forse oltre la linea di porta. Al 39’ il monologo rossoblu si concretizza: Marchionni lavora splendidamente un pallone sulla sinistra, palla dietro per l’accorrente Mariani e con un sinistro ad incrociare segna l’1 a 0. Sul finire del primo tempo grande chance per Albanesi, che però si allunga troppo il pallone e non riesce a concludere.

Nel secondo tempo subito chance per gli ospiti, ma Marchionni viene chiuso alla disperata da Speranza. Nell’azione l’attaccante rossoblu si fa male e viene sostituito da Aloisi. Il neo entrato penetra in area, Shiba gli frena addosso e l’arbitro decreta il calcio di rigore: dagli undici metri Mariani è glaciale e realizza il 2 a 0.
Al 75’c’è il tris: Albanesi si fa tutto il campo palla al piede, apre a sinistra per Rozzi, che a sua volta scodella in mezzo per Nepi: l’attaccante rossoblu deposita in rete il 3 a 0 e fa esplodere il settore rossoblu attivato al “Mariani-Pavone” di Pineto.
Al 87’ Aloisi (in foto), ex Bari, riceve palla al limite dell’area, calcia di destro e fulmina Shiba per il 4-0.
Al 93’ gol della bandiera di Massa su incertezza della difesa rossoblu.
Finisce dunque così, con secco 1 a 4, con i locali mai pervenuti rispetto ad un dominio costante dei rossoblu. 




© riproduzione riservata