sabato 14 dicembre 2019

scritto da .

Prima A. San Francesco - Virtus Barisciano 0-3. il servizio

Prima A. San Francesco - Virtus Barisciano 0-3. il servizio Prima A. San Francesco - Virtus Barisciano 0-3. il servizio

Terza sconfitta consecutiva per il San Francesco che cade tra le mura amiche per mano della virtus Barisciano. 0-3 il finale, aquilani arrendevoli e poco incisivi sotto porta.  Gli ospiti, a punteggio pieno nelle ultime due uscite, mantengono vuota la casella dei pareggi. Castellano al solito in cabina di regia, pronto ad innescare in compagnia di Urbani l’avanti Sommese. Tra i padroni di casa Proia si affida a Martinelli e Scarsella per provare a dare una scossa ad un ruolino non proprio edificante.

Primo tempo equilibrato, le offensive neroverdi sono spesso bloccate dalla trappola del fuorigioco. Quarto minuto, ci prova il san Francesco con Alessio Scarsella. Tiro alto oltre lo specchio. Centoventi secondi dopo la risposta di D’Innocenzo: anche lui impreciso nel tentativo. D’innocenzo autore di una prestazione maiuscola. Alla mezz’ora altra occasione per la Virtus, conclusione di Behdjedi e sfera a fil di palo. Il gol è nell’aria e a dieci minuti dal riposo si materializza. Sommese imbuca per Castellano che da buona posizione realizza il vantaggio.

Il San Francesco ha subito l’occasione del pari ma Scarsella spara alto a zero metri dalla porta. Rovesciamento di fronte e per poco non ci scappa il raddoppio ospite: ci provano prima Castellano, a seguito della ripartenza di D'Innocenzo e poi Sommese in diagonale. In entrambi i casi fuori dallo specchio. L’ultima emozione della prima frazione è il montante colpito da Martinelli.

Ripresa, tanto Barisciano, poco San Francesco. Prima accelerata e secondo gol. Castellano ricambia il favore a Sommese, il numero 9 non sbaglia. Virtus protagonista nel bene e nel male, Iannarelli rimedia il secondo giallo e lascia i suoi compagni in dieci. Martinelli prova a riaprirla, approfittando della superiorità numerica. Due conclusioni però troppo velleitarie per impensierire Capannolo. La gara degli aquilani finisce virtualmente qui, gli ospiti prendono il totale comando delle operazioni. Minuto 75: Hitay prima e Sommese poi divorano il terzo gol. Che arriva allo scadere grazie ad Urbani, ben servito dallo stesso Sommese. 

Cala il sipario al Davide e Matteo Cinque, la Virtus festeggia e continua la risalita. Il San Francesco si lecca le ferite, il calcio mercato potrà essere d’aiuto eccome.

Clicca sul player in basso per il servizio




© riproduzione riservata