martedì 19 novembre 2019

scritto da .

L'Aquila, nuovo assetto: Marrelli presidente, ecco i nuovi soci

L'Aquila, nuovo assetto: Marrelli presidente, ecco i nuovi soci L'Aquila, nuovo assetto: Marrelli presidente, ecco i nuovi soci

E' stato presentato da pochissimo negli uffici del main sponsor Aterno Gas and Power di Mauro Scopano il nuovo assetto societario del club rossoblù.

“Siamo entusiasti ed onorati di dare il nostro contributo ad un progetto del territorio come questo - ha introdotto il padrone di casa, Mauro Scopano - Mi fa molto piacere che la presentazione di questo nuovo slancio si tenga qui nei nostri uffici e mi fa piacere che anche dal punto sportivo la squadra stia gratificando tanti sforzi. È un progetto sui generis, è chiaro che una società gestita dai tifosi va sostenuta e supportata da altre figure del mondo imprenditoriale e politico. Gli elementi che compongono un progetto vincente devono andare oltre i tifosi e coinvolgere più tasselli per poter ambire alla reale dimensione dell’Aquila calcio. Se tutti remiamo nella stessa direzione si crea il collante giusto per riportare L’Aquila dove merita. In futuro? Io non chiudo ad una possibile collaborazione futuro  un maggior coinvolgimento, purché si trovino altri due o tre imprenditori disposti a creare l’amalgama giusta e a sposare la filosofia aziendale di un club che vuole e deve investire in strutture e settore giovanile”. 

Dopo le dimissioni del presidente Paolo Fioravanti e dei soci Marco Mancini e Arnaldo Di Loreto, rappresentanti del Trust L'Aquila Me', in sella erano rimasti solo Simonetta De Sanctis Stinziani, che ha ritirato le dimissioni presentate in un primo momento e Stefano Marrelli, che a settembre era entrato in qualità di socio.

Ebbene, proprio l'avvocato Marrelli sarà il nuovo presidente rossoblù. Il suo vice sarà Massimiliano Barberio.

Rimarrà nel precedente ruolo di segretario tesoriere De Sanctis Stinziani.

Mentre sarà il nuovo team manager Goffredo Juchich, storico tifoso con un background di impegno politico, sociale (con la comunità Crescere insieme) e sportivo con la United L'Aquila.

Oltre a queste tre figure fanno ingresso nel club in qualità di soci i tifosi Antonello Petrocco e Stefano Vivola.

E poi Marta Pappalepore e Marco D'Ascenzo, rappresentanti della sezione aquilana dell'AISM (Associazione Italiana lotta alla Sclerosi Multipla), sponsor etico dei rossoblù. “Una bella novità - ha commentato Marco D’Ascenzo sull’ingresso nel club dei rappresentati AISM - mi sono fatto coinvolgere dalla passione e dall’entusiasmo di chi sta portando avanti la gestione del club.

Siamo stati contenti di vedere una squadra che non solo vuole allargare la platea dei propri spettatori ma vuole farlo coinvolgendo tutti, anche le associazioni del sociale e del volontariato”.

In conferenza presente anche il commercialista Fabi che sta collaborando con il club.

“Ringrazio personalmente Simonetta De Sanctis e Arnaldo Di Loreto che si sono messi in discussione e ci hanno permesso di agevolare questa transizione - ha dichiarato Marrelli nel presentare uno per uno i nuovi soci e le nuove figure del club - Terrei a ringraziare il Dg Paolo Ianni, il Ds Luca Di Genova e anche tutti i nostri collaboratori (Pasqualone, Cortelli, Mastrantonio e Anzellotti) che quotidianamente fanno un lavoro oscuro di cui beneficia il club. Ringrazio anche i Red Blue Eagles, i cui esponenti per etica del gruppo non possono ricoprire incarichi ma profondono energie imparagonabili raccogliendo risorse ingenti che stanno consentendo al club di vivere. Grande risposta da parte della città, continueremo giorno dopo giorno a coinvolgere il territorio nel tentativo di riavvicinare gente allo stadio e convogliare risorse. Veicolo fondamentale sono i risultati sportivi. L’obiettivo è quello di traghettare il club in mani sicure, di uno o più imprenditori seri che abbiano voglia di fare calcio e di investire sulle strutture e sul settore giovanile. Abbiamo dei contatti da approfondire, vedremo nei prossimi mesi”.

Alessandro Fallocco




© riproduzione riservata