lunedì 21 ottobre 2019

scritto da .

Angizia-Capistrello, Giordani:'Derby gara a sé! Serve serenità'

Angizia-Capistrello, Giordani:'Derby gara a sé! Serve serenità' Angizia-Capistrello, Giordani:'Derby gara a sé! Serve serenità'

Angizia Luco-Capistrello, ci siamo. La Marsica sta per vivere il primo derby stagionale (al dei Marsi di Avezzano) che vedrà opposti biancazzurri e granata. I primi reduci dalla stop di Spoltore cercheranno il pronto riscatto al cospetto degli avversari, che a loro volta arrivano dal successo sull'Acqua&Sapone di Montesilvano. In casa angiziana non saranno della sfida lo squalificato Stornelli e l'infortunato Cinquegrana. Ex della sfida l'esterno Nicola Guerra, la passata stagione 7 reti e due assist in terra palentina. Sul fronte Capistrello, out Lombardo (e probabilmente Salvini), a farla da padrone saranno ancora i vari Di Curzio, Camarà e Di Francescantonio (leader degli assist tra i rovetani, tre). A poco più di 24 ore dal fischio d'inizio, per saperne di più, abbiamo avvicinato il tecnico luchese, Gianluca Giordani, colui che a tuttio gli effetti può essere definito il condottiero dell'undici marsicano.  Scopriamo cosa ha detto.

"Ci attende una gara sicuramente difficile-commenta il tecnico-e trattandosi di un derby le incognite aumentanoIn settimana-spiega- abbiamo preparato la sfida nel miglior modo possibile; ai ragazzi ho chiesto di metterci il cuore". Circa la squadra:"Purtroppo-sostiene-dovremo ancora fare i conti con alcune pesanti defezioni, anche se ciò non dovrà rappresentare un alibi. Chi scenderà in campo darà comunque il massimo". Sugli avversari:"Conosciamo la forza del Capistrello, nelle cui fila militano elementi che per la categoria rappresentano un lusso. Non dobbiamo, però, soffermarci su questo fattore: bisogna avere grande rispetto per gli avversari, ma non paura". 




© riproduzione riservata