lunedì 21 ottobre 2019

scritto da .

Promo A, tra i bomber è bagarre

Lorenzo Di Blasio della Nuova Sant Lorenzo Di Blasio della Nuova Sant

Che il livello del girone A di Promozione sia più alto rispetto agli ultimi anni, trova la sua controprova nella classifica marcatori. Sono passate solamente 6 giornate ma i bomber del girone A si stanno dando battaglia a suon di gol. Certo, il loro obiettivo è quello di contribuire alla vittoria della propria squadra, ma primeggiare nella marcatori è un piacere per tutti gli attaccanti.

Al momento avanti a tutti ci sono Vincenzo De Rosa della Rosetana e Lorenzo Di Blasio entrambi a quota 6. Il primo si sta rivelando l’ uomo in più della Rosetana avendo segnato due doppiette consecutive prima all’ Amiternina e poi al Morro D’ Oro. Due doppiette anche per il vibratiano (Nc Mattoni e Real 3C Hatria), che sta facendo dimenticare in casa Sant la mancanza di una prima punta tanto ricercata nel mercato estivo.

Dietro di un solo gol Alessandro Bizzarri a quota 5 che con la doppietta di Roseto non solo è in seconda posizione, ma ha superato in classifica anche il fratello Mario rimasto a 3. Resta a 4 reti Tarlyson Menegussi, a secco nella notturna contro L’Aquila, ma dove comunque non ha sfigurato avendo provato a dare fastidio alla difesa aquilana. Il bomber brasiliano trova la compagnia di Enrico Cirelli, che nonostante l’ avvio a fatica del Piano della Lente il suo contributo lo sta dando. Momento positivo per Franco Carpegna, anche lui a 4 gol che è risultato essere importante per il suo Mutignano avendo segnato 3 gol consecutivi utili per conquistare e mantenere la vetta della classifica. Stesso discorso per Gianluca De Sanctis e il suo Mosciano, con l’ ex Torrese che segnando due gol nel secondo tempo ha permesso ai giallorossi di battere il Miano e rimanere primo assieme al Mutignano. Assieme a loro c’è anche Pasquale Maisto. Per il campano due gol pesantissimi: il primo valso tre punti nella trasferta di S. Egidio, il secondo ha dato il via alla rimonta aquilana contro il San Gregorio. Gol che che ha permesso al bomber di Maddaloni di rifarsi dal rigore sbagliato in precedenza (è la seconda volta che Maisto sbaglia un rigore in una gara in notturna, l’ ultimo lo scorso anno contro il Villa S. Angelo).

Dietro ben 14 marcatori a quota 3, tra cui il già citato Mario Bizzarri, Ibrahima Ndiaye, e Simone Gizzi.

E se la marcatori è la controprova del campionato, tutto è ancora apertissimo lì davanti, e forse il futuro capocannoniere ancora non è emerso. Chissà…

Pierluigi Trombetta




© riproduzione riservata