domenica 15 settembre 2019

scritto da .

Montiel:'Nereto come una famiglia! I miei gol per dirti grazie!'

Montiel:'Nereto come una famiglia! I miei gol per dirti grazie!' Montiel:'Nereto come una famiglia! I miei gol per dirti grazie!'

"Ringrazio il presidente Filippo di Antonio ed il DS Andrea Clementoni per la fiducia riposta nel sottoscritto. Qui a Nereto, sin da subito, mi sono sentito a casa, grazie anche a mister De Feudis, al calore dei tifosi e dei neretesi. Quando trovi qualcuno che si occupa di te, in campo e fuori, puoi dire di aver trovato una famiglia". Parole al miele quelle dell'attaccante vibratiano Fernando Montiel (pallino dello stesso Andrea Clementoni, che lo ha voluto in rossoblù), presentatosi in Val Vibrata con 3 reti in altrettante gare ufficiali (una in campionato e due in Coppa Italia). L'argentino va ricordato, nella passata stagione si era messo in mostra con la casacca del Fontanelle, riuscendo a realizzare 20 retiSulla squadra:"Rispetto alla passata stagione il gruppo è stato rinnovato nel 90% degli elementi, ciò nonostante tra di noi c'è unità d'intenti e voglia di far bene. Ho fiducia nei miei compagni, i quali mi fanno sentire importanteDobbiamo continuare a lavorare così come stiamo facendo". Tra poco più di 48 ore sarà sfida con la Torrese, tra le compagini deputate ad un torneo di vertice:"Si preannuncia un match difficile sulla carta, vista la forza dei nostri avversari. Sappiamo, però, che il calcio a volte può essere imprevedibile e se metteremo in pratica il lavoro della settimana potremmo fare un'ottima gara". Circa gli obiettivi stagionali:"Il primo step fissato dalla società è quello della salvezza, ma sta a noi dimostrare il valore del collettivo. I miei gol? Sarebbe il modo più bello per ringraziare coloro che mi vogliono bene".




© riproduzione riservata