giovedì 19 settembre 2019

scritto da .

Acqua&Sapone e Delfino non si fanno male: termina 1-1

Acqua&Sapone e Delfino non si fanno male: termina 1-1 Acqua&Sapone e Delfino non si fanno male: termina 1-1

Termina tra mille polemiche il derby tra Acqua&Sapone e Il Delfino Flacco Porto, valevole per la 1a giornata del campionato di Eccellenza. Attacchi indirizzati verso l'arbitraggio del signor Cavacini di Lanciano, autore di diversi errori secondo il giudizio dei presenti allo Speziale di Montesilvano.
Venendo al match, tante occasioni nel primo tempo - dove le due squadre trovano per una volta a testa la via del gol - poi gli animi si accendono e la partita perde di emozioni.
Pronti e via subito vantaggio Il Delfino: gran punizione di Marzucco che centra il palo interno, sulla ribattuta si avventa Albanese che tocca il pallone e, complice una deviazione decisiva di Marrone, iscrive il gol dello 0-1 (9').
Risposta disordinata degli uomini di Ciarfagna, prima è Colantoni a provarci, tiro alto, poi Catenaro stacca sul corner dello stesso n.7 ma non trova la porta.. Al 22' grande occasione per Tassone che semina tutti i marcatori, salta Falso ma è Albanese a murarlo sulla linea di porta. Sette giri di lancette più tardi si rivede Il Delfino: un tiro strozzato di Silvestri termina sui piedi di Tine Mori che avanza palla al piede e a tu per tu con Palena, vede quest'ultimo sbarrargli la gioia del gol con una grande parata, l'azione prosegue con Falco che viene anticipato al momento del tap-in.
I ritmi scendono ed al 41' i ragazzi di Cianfagna trovano la via del pari grazie ad una magistrale punizione di Maiorani che eccede nei festeggiamenti, innescando le timide proteste portuali che portano all'erronea espulsione di mister Bonati.
La prima frazione lascia spazio soltanto al fallo di mano di Colantoni a centrocampo che rischia il giallo.
Nella ripresa, come anticipato, la partita si innervosisce ed il gioco ne risente, al nono Saltarin propizia Tine Mori che dal vertice destro dell'area lascia partire una bordata con Palena che ribatte in qualche modo. Venti minuti più tardi, Curri prima, Petito poi non impensieriscono i portieri avversari con tiri da fuori, stesso esito la conclusione di D'Agostino al 32'.
Il Delfino spara le ultime cartucce, Marrone svirgola nella propria area e per poco emula Koulibaly, palla in corner. Stacca Marcelli, palla alta. Al 45' proteste vibranti dei biancoazzurri, Maiorani, già ammonito, cerca di fermare invano il contropiede di Teraschi, il n.98 non si arresta, arriva sul fondo e serve D'Alessandro in area che si incespica e perde l'attimo. Al termine dell'azione non arriva il secondo giallo richiesto dai pescaresi ed i titoli di coda scendono sullo Speziale. Termina 1-1 nel derby della 1a giornata.

IL TABELLINO:

ACQUA&SAPONE-IL DELFINO FLACCO PORTO 1-1 (1-1) 

ACQUA&SAPONE (3-5-2): Palena, Catenaro (4' st Vatavu), De Fanis (43' st Corvini), Erasmi; Marcedula (15' st D'Agostino), Zippilli (28' st Evangelista), Maiorani, Colantoni, Tassone; Marrone, Petito. A disposizione: Di Muzio, De Leonibus, Mazzocchetti, Di Lella,Trento. Allenatore Damiano Cianfagna

IL DELFINO FLACCO PORTO (4-2-3-1): Falso, Pesce, (34' st Comparelli) Marcelli, Giannini, Albanese; Marzucco, Sichetti; Tine Mori (15' st D'Alessandro J.), Silvestri (39' Alberico al 24' st sostituito da Curri), Falco; Saltarin. A disposizione: Gaspari, D'Incecco, Comparelli, D'Alessandro K., Gobbo Career. Allenatore Guglielmo Bonati

Arbitro: Cavacini di Lanciano (Giancristofaro di Lanciano-Mazzocchetti di Teramo)

Reti: 9' autogol Marrone (DFP), 41' Maiorani (A&S)

Ammoniti: Marcedula, Maiorani (A), Falco (I)

Recupero: 1' pt, 4' st

Spettatori 300 circa

Ufficio stampa Il Delfino Flacco Porto




© riproduzione riservata