martedì 22 ottobre 2019

scritto da .

L'Accademia Peligna si presenta! Il progetto coniuga sport e studio

L'Accademia Peligna si presenta! Il progetto coniuga sport e studio L'Accademia Peligna si presenta! Il progetto coniuga sport e studio

L’Accademia Peligna intende apportare la filosofia di una scuola calcio diversa. Si presenta così la nuova realtà del centro Abruzzo che muove i primi passi con attività promozionali gratuite per bambini e ragazzi fino a 12 anni e bambine e ragazze fino a 16 anni. Promotori dell’iniziativa sono Joachim Spina, ex portiere del Pisa e di altre squadre importanti ormai da tempo sulmonese d’adozione, e Gino Bianchi che tornano a condividere insieme un’esperienza calcistica. “Avevamo in mente da tempo – afferma Spina – di creare qualcosa di diverso rispetto alla solita scuola calcio. Abbiamo pertanto deciso di buttarci in quest’avventura”. L’Accademia Peligna propone un progetto che coniuga lo sport e lo studio rivolto a tutti i bimbi che durante le attività calcistiche potranno svolgere i compiti scolastici. “Vogliamo affiancare il doposcuola alla pratica dello sport – spiega Bianchi – in base ad un programma dalle 15 alle 18 con due ore da dedicare allo studio ed una, o anche di più, al calcio”. Come dire, i compiti si fanno alla scuola calcio. Una novità in assoluto che sarà portata avanti da persone qualificate. “Abbiamo creato uno staff – prosegue Spina – difficile da trovare in molte scuole calcio a partire dal nutrizionista e dallo psicologo per passare a tante altre figure come il fisioterapista”. Altra novità l’affiliazione con il Perugia che permetterà di sviluppare attività entrando in contatto proprio con la realtà calcistica dell’Umbria. Ciò avverrà ad esempio con la partecipazione ad aprile del prossimo anno alla Perugia Academy Cup allo stadio Renato Curi. “Andremo a vedere le partite a Perugia – aggiunge – e verranno organizzati corsi di formazione per i tecnici. Ci sarà inoltre la possibilità di incontrare l’equipe medica del club umbro per un consulto o altre necessità. Tutto lo staff del Perugia sarà a nostra disposizione”. Nel periodo estivo proseguiranno le attività gratuite basate sull’educazione, la formazione e la voglia di divertirsi. “Nella prima metà di luglio – annuncia Spina – saremo a Pacentro perché il nostro obiettivo è quello di coinvolgere l’intera Valle Peligna. Andremo poi a Roccacasale appena ci sarà la disponibilità del campo. Dall’11 al 20 agosto faremo un camp estivo a Campo di Giove per partire con la stagione vera e propria della scuola calcio”. Provare per credere. E’ il monito che lanciano i responsabili della nuova scuola calcio ai genitori affinché possano portare i loro figli a giocare e divertirsi all’Accademia Peligna. “Ci farebbe piacere – conclude Bianchi – che i ragazzi venissero almeno a conoscerci. Sappiamo benissimo che sul territorio ci sono realtà all’altezza, intendiamo pertanto collaborare anche con le altre scuole calcio perché noi non siamo in competizione ma vogliamo crescere insieme”.

Domenico Verlingieri

 




© riproduzione riservata