martedì 17 settembre 2019

scritto da .

Daniele Fruci protagonista col Brindisi:'Abbiamo meritato la Serie D'

Daniele Fruci protagonista col Brindisi:'Abbiamo meritato la Serie D' Daniele Fruci protagonista col Brindisi:'Abbiamo meritato la Serie D'

"Sono soddisfatto della mia stagione. E'stata un'annata che mi ha visto tra i protagonisti di un gruppo fantastico che, sino all'ultimo secondo, ha lottato su ogni pallone. Quanto fatto è stato un qualcosa che resterà nella storia della società". Poche, ma chiare, le parole di Daniele Frucicentrale difensivo classe '88, nell'ultima stagione in forza al Brindisi, con la cui casacca ha conquistato (dopo il doppio confronto play off con l'Agropoli) la promozione in Serie D, disputando 32 gare su 34. Nel suo ruolo può essere definito un "assegno circolare" ed il suo biglietto da visita, ne è testimonianza sincera. 

Partito per il Salento (dov'è ritornato dopo la parentesi della Serie C) con la fama di difensore col vizio del gol (nelle ultime tre stagioni e mezzo, infatti, era riuscito a mettere a segno ben 34 reti con addosso le maglie di Francavilla, Pineto, RC Angolana e Chieti), si è confermato anche in biancazzurro, dove le reti all'attivo sono state 3.  Nel suo curriculum, importante, trovano spazio una presenza nel campionato di B con la casacca del Pescara, che va a sommarsi alle stagioni nella ex Serie C (con le divise di Pergocrema, F. Andria, Brindisi, Pescara e Celano) e Serie D (Fermana e San Nicolò). 

Circa il futuro:"Adesso-sottolinea-voglio godermi qualche giorno di riposo, anche se la mia volontà è quella di continuare l'avventura con questa maglia. Il Brindisi, che si è mostrata società attenta, ha creduto fortemente nel sottoscritto". Un pensiero speciale:"Dedico questo successo a mia moglie Rosa ed ai miei figli Evamaria e Leonardo".




© riproduzione riservata