lunedì 24 giugno 2019

Promozione

scritto da .

L'Aquila, Fedeli: 'Calma, datemi 10 giorni'. Andrea: 'Resta alla Samb'

Andre e Franco Fedeli (Resto del Carlino Andre e Franco Fedeli (Resto del Carlino

Dopo la lettera aperta della tifoseria in merito alla trattativa che coinvolge L’Aquila, Atuttocalcio ha contattato Franco Fedeli, come al solito disponibilissimo ma lapidario nei suoi commenti.

“Dovete avere pazienza – la prima risposta appena sente il nome L’Aquila - Fin quando non sistemo la Sambenedettese non posso prendere decisioni diverse. I tifosi li capisco e li ringrazio, ma se non concludo la cessione della Samb io ho le mani legate.

Quello che posso dire agli aquilani è di non essere precipitosi e di non infilarsi in situazioni particolari, perché se si sbaglia adesso poi sono guai. Se non ci si fa prendere dalla frenesia per me tutto è ancora aperto e possibile, ma ho bisogno di altri dieci giorni per vedere di sistemare le cose”.

A un Fedeli ancora possibilista, però, nonostante le fumate nere delle trattative con Paris e Felleca, fanno da contraltare le dichiarazioni rilasciate dal figlio Andrea nel corso della trasmissione ‘Scienziati nel pallone’ di ieri sera (CLICCA QUI): “Non lascia, lui è innamorato della Samb, è una sua creatura – ha detto Andrea parlando del padre - E’ per questo che secondo me non andrà all’Aquila e rimarrà alla Samb. Entrambe le squadre? Non credo, ma con lui non si sa mai. E’ particolare, dovreste chiederlo a lui”.




© riproduzione riservata