giovedì 17 ottobre 2019

scritto da .

Play off. Sanpelinese: ‘Abnormi e penalizzanti le decisioni dell’arbitro’

Play off. Sanpelinese: ‘Abnormi e penalizzanti le decisioni dell’arbitro’ Play off. Sanpelinese: ‘Abnormi e penalizzanti le decisioni dell’arbitro’

La Sanpelinese non ci sta e pur riconoscendo la sconfitta contro il Forme stigmatizza la negativa prestazione del direttore di gara Fernando Bonitatibus della sezione di Sulmona.

“Non ci è piaciuta affatto la direzione di gara che ha condizionato in negativo la partita e lo spettacolo. Valutazioni negative sull'arbitraggio anche da parte del Forme, società amica a cui auguriamo ogni successo sportivo, che ha stigmatizzato con sorpresa il modo autoritario con il quale si è posto il direttore di gara nei confronti delle due società." – Cosi Ilio Ruscitti della Sanpelinese, che prosegue- “Tempo di iniziare la gara e subito sono volati alcuni cartellini, diciamo esagerati. Nel proseguo della prima frazione incredibilmente ecco 3 espulsi. A farne le spese due nostri giocatori: Marco D’Amore e Nazareno Fiorenzi; mentre per il Forme è stato espulso il loro numero 10. Anche nella ripresa sono stati mostrati un numero impressionanti di cartellini. Rimaniamo amaramente colpiti dalla qualità della designazione e dal modo autoritario con il quale è stato imposto dal direttore di gara il rispetto delle regole del gioco. Stiamo riflettendo sulla diffusione di un duro comunicato verso gli organi competente. Per quello che abbiamo fatto vedere in Campionato e per la nostra propensione al gioco un arbitro così ci ha tagliato le ali ed ogni propensione al salto di Categoria”.




© riproduzione riservata