venerdì 21 giugno 2019

Eccellenza

scritto da .

Lo Spoltore passa a Chieti e al fotofinish acciuffa i play off (2-3)

Lo Spoltore passa a Chieti e al fotofinish acciuffa i play off (2-3) Lo Spoltore passa a Chieti e al fotofinish acciuffa i play off (2-3)

Lo Spoltore conquista i play-off al fotofinish. Un gol di Gobbo allo scadere regala alla formazione di Donato Ronci l'accesso alla tanto agognata coda di campionato per il secondo anno consecutivo. Zanetti e compagni chiudono il campionato in quarta posizione, alle spalle di Chieti, Torrese e Sambuceto,  lasciandosi dietro l'Alba Adriatica. Il prossimo 5 maggio sarà sfida alla 'Cittadella dello Sport ' contro i viola di mister Del Zotti, che hanno battuto nello scontro diretto il Capistrello per 2-1. Fuori dai giochi dunque i rovetani che al novantesimo hanno fallito un calcio di rigore.

Il Chieti, nonostante abbia conquistatola Serie D già da alcune settimane, e la presenza nell'undici iniziale di diverse seconde linee, ha messo alle corde nella prima parte di gara gli azulgrana con i vari Cellucci, Miccichè e Rodia. Proprio quest'ultimo ha aperto le danze al quinto minuto con un destro chirurgico che ha beffato l'incolpevole D'Ettorre, dopo che in apertura si era divorato il vantaggio su assit di Cellucci. Tracce dello Spoltore all'undicesimo con Sanz che ha impegnato Salvatore con una conclusione da fuori area. Poco dopo Di  Pentima dai venti metri impegna il numero uno neroverde su calcio piazzato. Risponde il Chieti con il doppio tentativo di Rodia; entrambe sono state sventate da un prontissimo D’Ettorre. Allo scadere Zanetti sfiora il pareggio su assist di Di Camillo. Il tiro del difensore finisce però addosso a Salvatore. Su questa azione, con il Chieti meritatamente in vantaggio, si è chiusa la prima parte di gara.

Nella ripresa gli spoltoresi  sono scesi in campo con altro piglio. Il primo squillo porta la firma dell'ex Bordoni: la sua conclusione sfiora solo il palo. Al quinto Sabatini sugli sviluppi di un calcio d’angolo manda alto; Titi Sanz da due passi spara addosso a Salvatore. Di Pentima centra il palo esterno direttamente da corner. Al dodicesimo arriva il pari con il 'sindaco' Fabrizio Grassi che realizza la sua 15esima rete stagionale con la solita caparbietà. Dopo otto minuti Titi Sanz ha approfittato di una disattenzione difensiva per battere con un pallonetto Salvatore e firmare così il sorpasso. Doppio miracolo di D'Ettore a cavallo della mezz'ora sulle conclusioni di Miccichè e Toro. Nulla può però il numero uno azulgrana al 42esimo sulla conclusione del solito Rodia che firma così la sua doppietta personale. Quando la partita sembrava ormai incanalata sul risultato di parità arriva il definitivo 3-2 con Lorenzo Gobbo che beffa nuovamente la difesa di casa: 3-2, apoteosi Spoltore!

Donato Ronci: "La posta in palio era altissima. All'inizio abbiamo accusato il colpo. La tensione ci aveva tagliato le gambe. Il Chieti ha meritato di chiudere in vantaggio il primo tempo. Nella ripresa siamo venuti fuori e loro sono scesi fisicamente, questo ci ha permesso di venire a capo di una gara difficilissima. Voglio fare i complimenti al direttore Trovarello e mister Lucarelli per l'ottimo lavoro e gli auguro di ripetersi anche il prossimo anno in D. Noi abbiamo fatto qualcosa di straordinario quest'anno. Abbiamo migliorato il quinto posto dello scorso anno realizzando due punti in più. Questo traguardo ci ripaga della delusione per la mancata conquista della finale di Coppa Italia che assolutamente non meritavamo. Ma sappiamo bene che il calcio a volte toglie, altre da. Infine voglio ringraziare la società che mi è stata sempre vicino e tutto il mio staff che mi ha supportato dal primo giorno. Il merito è sopratutto loro che fanno il grosso del lavoro durante la settimana".

IL TABELLINO:

CHIETI-SPOLTORE 2-3 (1-0)

CHIETI FC: Salvatore, Ricci, Calvarese, Di Natale (53' Di Lallo), Scutti (78' Centofanti), Miccichè, Di Marco (62' Sonko), Checchia (59' Farindolini), Cellucci (71' Toro), Rodia, Coulibaly. A disposizione: Di Maria, Marfisi,  El Hayadi,  Di Ciccio. Allenatore: Alessandro Lucarelli

SPOLTORE: D'Ettorre, D'Intino (84' Gobbo), Zanetti, Di Camillo, Sabatini, Buonafortuna, Grassi (71' Ranieri), Nuevo, Bordoni, Titi Sanz (69' Sborgia), Di Pentima (84' Pompa). A disposizione: Giangiacomo, Ulisse, Sichetti, Ewansiha, Palusci. Allenatore: Donato Ronci

Arbitro: Francesco Battistini di Lanciano (Carnevale-Di Cerchio di Avezzano)

Reti: 5’ Rodia, 57’ Grassi, 65’ Titi Sanz, 87’ Rodia, 89’ Gobbo

Recupero: -/ 3'

Spoltorenotizie




© riproduzione riservata