martedì 26 marzo 2019

Serie D

scritto da .

Il Matelica batte la Sangiustese negli ultimi 10 minuti di gara (2-0)

Fabrizio Lo Sicco, Matelica Fabrizio Lo Sicco, Matelica

Clima gradevole al Giovanni Paolo II di Matelica dove i padroni di casa sfidavano oggi i rossoblù di mister Senigagliesi nella prima giornata primaverile dell’anno. A decidere il risultato sono due reti nel finale a firma di Lo Sicco e Florian. Clima brioso anche in campo con le due formazioni che, schierate specularmente, si facevano preferire a fasi alterne rendendo comunque la gara e lo spettacolo godibili. L’ex di giornata Perfetti, in dubbio alla vigilia, si dimostrava invece tra i migliori di giornata, insieme all’immarcabile Pezzotti che per buona parte della prima frazione e anche della seconda faceva vedere i cosiddetti sorci verdi a Visconti. L’undici di Tiozzo, complice anche la stanchezza relativa al turno infrasettimanale di Coppa, si affidava invece a Dorato terminale avanzato per provare a scardinare la difesa ospite. Buona la tenuta dei calzaturieri, che tenevano spesso il possesso provando a imbastire buone trame e impensierire Avella. Sul finale di tempo e all’inizio della ripresa era invece il Matelica a guadagnare metri e intensità: dopo il salvataggio di piede di Chiodini su Florian, il tentativo di Lo Sicco, la traversa di Bugaro e la rasoiata di capitan Angelilli erano chiari segnali della voglia di vincere della vicecapolista del girone. I rossoblù erano comunque sempre totalmente lucidi e grintosi: era anzi la Sangiustese con Pezzotti ad avere una bellissima occasione per sbloccare il match. A superarsi in questa occasione era Avella, mentre poco dopo terminava alta la conclusione di Cerone. Diversi i cambi biancorossi nella ripresa con i quali mister Tiozzo prova a dare brio e freschezza. Entrambe le formazioni pagano infatti dazio e giocoforza il ritmo si abbassa. Il gol che spacca la partita porta la firma di Lo Sicco a 10’ dal  termine, con i ragazzi di Senigagliesi che fino alla fine provano a tenere viva la contesa, purtroppo senza fortuna. I l raddoppio matelicese è opera di Florian.

Il Tabellino della gara

MATELICA – SANGIUSTESE 2-0

RETI: 36’ st Lo Sicco, 46’ st Florian.

MATELICA (4-2-3-1): Avella, Visconti, Riccio, De Santis, Lo Sicco, Benedetti (22’ st Pignat), Angelilli, De Marco (22’ st Cuccato), Dorato (6’ st Margarita), Florian, Bugaro (21’ st Bittaye). A disposizione: Luglio, Demoleon, De Luca, Santamarianova, Arapi. Allenatore: Luca Tiozzo.


SANGIUSTESE (4-2-3-1): Chiodini, Shiba, Santagata (46’ st Basconi), Perfetti, Camillucci, Scognamiglio, Pezzotti, Carta (42’ st Buaka), Cheddira, Cerone (35’ st Pluchino), Argento (42’ st De Reggi). A disposizione: Raccio, Patrizi, Massaroni, Kamara, Papavero. Allenatore Stefano Senigagliesi.

ARBITRO: Sig. Matteo Dallapiccola della sezione di Trento.

ASSISTENTI: Sig. ri Giuseppe Luca Lisi della sezione di Firenze e Andrea Barcherini della sezione di Terni.


NOTE: spettatori 500 circa con rappresentanza ospite; ammoniti Cuccato e Camillucci; espulso al 40’ pt mister Tiozzo dalla panchina per proteste; corner 3-6; recupero 1’ + 4’.




------© riproduzione riservata