sabato 25 maggio 2019

Seconda Categoria

scritto da .

Gir.D. Il 21°turno inizia oggi. Domani il Lions anticipa alle 11:00

Gir.D. Il 21°turno inizia oggi. Domani il Lions anticipa alle 11:00 Gir.D. Il 21°turno inizia oggi. Domani il Lions anticipa alle 11:00

Inizia oggi alle 15:00 il 21° turno di Seconda categoria girone D. Apre la giornata la capolista Moro Paganica che ospita, non al Gran Sasso D'Italia - Italo Acconcia, ma al Davide e Matteo Cinque di San Gregorio il Gagarin Teramo, orfano di Marcattilii e Faragalli appiedati dal Giudice Sportivo.

Un testa coda ma da approcciare nella maniera giusta perchè i teramani hanno raccolto quattro punti nelle ultime tre gare.

La domenica inizia invece alle ore 11:00 con l'anticipo al vecchio Comunale di Montorio tra Lions Villa e Poggese. Anche in questo caso, il testa-coda che indica la classifica è da prendere con le molle, visti i cinque punti che i bianconeri hanno totalizzato nelle ultime quattro partite. Il 6-2 nell'ultima sfida interna con l'Usac Corropoli è un evidente segno di riscatto per i teramani che non vorranno perder contato con Casemolino e Colleatterrato. Arbitra Francesco Minutella de L'Aquila.

In cerca di conferme il Preturo. I ragazzi di mister Di Norcia ritrovati i tre punti contro la Sim Pontevomano, sono ospiti del Campli che mercoledì si è arreso nel recupero contro il Forconia. Quello di Campli è un campo fortunato per i gialloblù dopo la netta vittoria sul Paterno Tofo nel girone di andata. Assente Pezzuto per squalifica in casa aquilana.

Dopo tre sconfitte consecutive l'Usac Corropoli cerca vendetta nella gara interna con la Sannicolese. Biancazzurri che arrivano in terra vibratiana forti del 3-1 sulla quotata Virtus Barisciano e dei sei punti totlizzati nell'ultimo mese. Padroni di casa che dovranno rinunciare a Ragnoli e Cimini, quest'ultimo fuori per due giornate. Montanari è invece l'assenza alla quale dovrà sopperire la formazione del presidente Tiziano Piccioni.

Obbligato al riscatto anche il Cortino. Il 6-2 subito in casa del Forconia ha reso questa la gara più ricca di gol sia all'andata che al ritorno e ha evidenziato qualche pecca nella retroguardia rossoblù. Quale miglior occasione per ritrovare il successo nel derby con il Colleatterrato? Di contro la Marinelli band deve ritornare al successo perchè dietro sono tornate a fare punti. La tranquillità inizia a scricchiolare un pò. Arbitra Matteo Canale di Pescara.

Pianola - Forconia è l'ennesimo testa-coda di giornata. Guardando la classifica non dovrebbe esserci storia, ma come si sa il calcio non è poi una scienza esatta. I ragazzi di Scotti ora sono la seconda potenza del girone e le cinque vittorie consecutive (compreso il recupero), hanno ridato forte credito al Forconia in chiave play off/promozione. Il Pianola nelle ultime uscite non è però parso così arrendevole e i cinque punti conquistati con Poggese,Sannicolese e Casemolino ne sono la prova. Occhi puntati sul capocannoniere del girone Stefano Gioia.

Per mettere i bastoni tra le ruote alla corsa indiscussa del Moro Paganica dovranno di conseguenza far punti anche il Paterno Tofo e la Virtus Barisciano. I primi sono chiamati alla difficile trasferta contro la Sim Pontevomano, formazione che quest'anno fatica evidentemente ad esprimere le proprie qualità. 

La Virtus ritroverà in attacco a pieno regime Michele Sommese, vice capocannoniere dietro a Gioia e la gara interna con il Casemolino è la chiamata numero uno per non perdere il treno play off.

Il meteo dovrebbe tornare ad essere clemente in vista di questo turno di campionato dopo i tantissimi rinvii delle scorse settimane. Nessuno vuole fallire. Calcio d'inizio per tutte le altre gare, fissato alle ore 15.




© riproduzione riservata