venerdì 22 febbraio 2019

Promozione

scritto da .

Gir B. Il punto dopo la ventiquattresima giornata

Gir B. Il punto dopo la ventiquattresima giornata Gir B. Il punto dopo la ventiquattresima giornata

Nella giornata ventiquattro del girone b di Promozione Abruzzo, la capolista Lanciano vince 2 – 1 la sfida in casa con la Val di Sangro. Gli ospiti del tecnico Soria passano in vantaggio ad inizio gara con Rossetti. I frentani di Del Grosso dovranno aspettare la ripresa dell’incontro per ribaltare la situazione con La Selva e Sardella, agli inizi e alla fine dei minuti di gioco. I sangrini restano a ventisei punti poco lontani dalla zona retrocessione e si lasciano affiancare da Fossacesia e Raiano, il Lanciano con sessantatré punti resta a +8 dal Vasto Marina, vincente fuori casa 1 – 0 sul Casalbordino.

Al Bacigalupo Vasto Marina basta il gol di Letto al decimo della ripresa per portare a casa tre punti che aumentano la distanza con lo sfidante e mantengono la corsa inseguitrice sulla capolista Lanciano.

Nell’anticipo di sabato l’Ortona, quarta forza del campionato, non va oltre l’ 1 – 1 in casa del Passo Cordone. Un punto importante per la squadra di Satiro imbrigliata nelle zone basse della classifica, in penultima posizione. Gli ortonesi salgono a quarantadue punti e si portano a -3 dal Casalbordino, fermato in casa dal Vasto Marina.

Tanti gol nella sfida di alta classifica San Salvo – Villa 2015. 3 – 3 il risultato finale con la squadra di casa del tecnico Ciavatta che parte bene con una doppietta di Molino nel primo tempo (nono e quarantunesimo). La ripresa si inaugura con Vatavo che accorcia le distanze per i francavillesi, un minuto dopo Costantini va in rete per il San Salvo. Il Villa agguanta il pari sempre con Vatavo, prima con un calcio di rigore, al dodicesimo, e poi al trentasettesimo. La squadra di Francavilla di Antinucci viene superata in graduatoria dallo Scafa Cast, vincente sul fanalino Casolana.

È terminata 1 – 1 il derby Fossacesia – River Chieti. I padroni di casa passano in vantaggio al quarto per un’autorete di De Marco. Il River agguanta il pari al trentunesimo grazie a Rombini. Il Fossacesia di Periotto sale a ventisei e si affianca alla Val di Sangro, il River del tecnico D’Ercole conquista il trentacinquesimo punto ma si lascia avvicinare dallo Scafa Cast.

Torna alla vittoria lo Scafa Cast 2017 del tecnico De Melis, vincente 3 – 1 con il fanalino Casolana. Nel primo tempo vanno in rete Traore e Allegro, nei minuti sedici e ventiré. Nella ripresa di nuovo Traore mette la firma per la terza rete dello Scafa, al venticinquesimo Barry realizza il gol della bandiera per la Casolana.

Finisce 1 – 1 Ovidiana Sulmona – Bucchianico. I peligni speravano in una vittoria capace di allontanarli dalla zona retrocessione. La squadra di Di Felice riesce solamente ad andare a pari punti (ventiquattro) con il Sant’Anna. I peligni passano in vantaggio con Morelli al trentanovesimo del primo tempo, nella ripresa Liberati pareggia per il Bucchianico del mister D’Orazio.

La Fater Angelini Abruzzo batte 2 – 0 il Sant’Anna e torna alla vittoria superando in classifica il Bucchianico. La gara comincia in discesa per i pescaresi di Nepa al decimo della prima frazione di gioco quando Rossodivita trasforma un calcio di rigore. Nella ripresa Santarelli si fa espellere dopo un quarto d’ora dall’arbitro Cavacini di Lanciano, semplificando ancor di più l’impresa della Fater che infatti raddoppia al quarantesimo con Simone. I chietini restano a ventiquattro e si fanno agganciare dal Sulmona.

Il Raiano vince 3 – 1 la sfida salvezza fuori casa con il Piazzano. Un ritorno alla vittoria per i peligni di Di Corcia che li porta fuori dalla zona retrocessione per due punti. La squadra di Atessa comincia bene e passa in vantaggio al quindicesimo con Bosco, tre minuti dopo Fonseca della squadra di casa fa autogol e riporta il match in parità. Nella ripresa due reti di Palombizio ribaltano il risultato per il Raiano, prima su rigore al nono e poi al diciannovesimo su azione.  

(rjf)




------© riproduzione riservata