domenica 15 settembre 2019

scritto da .

Serie D. L’Amiternina cambia: novità in società

Serie D. L’Amiternina cambia: novità in società Serie D. L’Amiternina cambia: novità in società

Ormai ci siamo. A Scoppito tutti attendono la riunione delle riunioni dove si deciderà il futuro dei giallorossi. Il vice presidente Specchioli, designato da tutti come il futuro presidente, è fuori Abruzzo per lavoro ma, da noi contattato,  è atteso per domani o al massimo dopo domani in sede per sciogliere il nodo presidenza. Nei giorni scorsi l’imprenditore di origini aquilane ha fatto melina (cfr l’intervista http://www.atuttocalcio.tv/index.php?section=news&id=1920-serie-d-amiternina-specchioli-dice-no-alla-presidenza) e si è sempre defilato dal ruolo di candidato unico alla presidenza dell’Amiternina.  Specchioli, da ex presidente navigato, in questo lasso di tempo ha chiesto ed è riuscito ad avere delle “garanzie” dalla precedente gestione e  quanto prima scioglierà la riserva.

Riserva che potrebbe sciogliersi positivamente, accettando il ruolo da presidente in coabitazione però con un dirigente locale da pescare nella compagine attuale. Dove, comunque, dovrebbe rimanere anche il presidente uscente Colantoni.

Sul piano tecnico quasi certamente avrà i galloni di responsabile dell’area Lanfranco Barbanti, da sempre uomo di fiducia, calcisticamente parlando, dell’ imprenditore chimico. Gli sportivi aquilani, infatti, lo ricorderanno per i suoi trascorsi nel 2005 nell’ Aquila della gestione, appunto, di Pasquale Specchioli. Dovrebbe andare verso la riconferma, invece, la panchina giallorossa. Che con ogni probabilità sarà di nuovo affidata a Vincenzino Angelone. Con il ruolo di guidare un gruppo che verrà assemblato sposando la linea verde e imperniato al massimo su quattro o cinque elementi di esperienza. Proprio per pescare giovani validi, nel fine settimana passato, la società di Scoppito ha organizzato uno stage che ha visto partecipare oltre 50 giovani calciatori proveniente principalmente dal Lazio, ma anche dalla Campania e dall’Abruzzo. Molti i cognomi appuntati sul taccuino da Barbanti, ma il neo ds ripartirà sicuramente dal dalla baby coppia di centrocampo Petrone/Loreti. Per passare ai senior, molte le indiscrezioni sul ritorno in giallorosso di Alessandro Onesti.  Il forte centrocampista, andato via a dicembre per vincere il campionato con la Samb, potrebbe essere uno di quei giocatori di esperienza e di grande caratura tecnica che la società cerca per disputare un campionato tranquillo. 

Possibili novità anche nel settore giovanile nel quale Specchioli vuole investire molto: sia sulla maggiore professionalizzazione degli istruttori che sul management. 




© riproduzione riservata