martedì 26 marzo 2019

Promozione

scritto da .

Gir.A. Giglio -D’Ignazio, cinquina Rosetana alla Sportland

Gir.A. Giglio -D’Ignazio, cinquina Rosetana alla Sportland Gir.A. Giglio -D’Ignazio, cinquina Rosetana alla Sportland

La Rosetana comincia subito con il piglio giusto la prima frazione. Infatti, nei primi attimi di gara c’è da registrare immediatamente un episodio molto dubbio: De Fanis viene atterrato in area ma l’arbitro non decreta la massima punizione.
Nel primo quarto d’ora la Rosetana gioca un buon calcio e trova anche modo di rendersi pericolosa con De Fanis e Giglio su tutti.
Lo Sportland Celano, dalla sua, risponde come può e riesce anche ad impensierire Spinelli che al 17’ è costretto a sventare una conclusione insidiosa.
La Rosetana, tuttavia, ci crede e passa in vantaggio al 24’ con Giglio. L’azione si sviluppa sull’asse Pavone-De Fanis che imbecca con un bel cross mancino Giglio, il bomber siciliano è implacabile e scaraventa in rete l’1-0 locale.
Il Celano abbozza una reazione ma la Rosetana fiacca le speranze dei castellani con il gol del raddoppio siglato da D’Ignazio al 42’.
Ennesima splendida trama dei ragazzi di Piccioni che con soli tre passaggi in verticale mettono in porta Danilo D’Ignazio che scaglia in rete il 2-0.
Al rientro dagli spogliatoi, la partita ricomincia sulla falsariga di quanto visto nel primo tempo.
Le emozioni latitano nei primi 10 minuti ma la Rosetana trova lo stesso il modo di allungare grazie ad una rete di Dedja al 16’.
Secondo gol consecutivo di testa per il centrale biancazzurro che stabilisce, dunque, lo score sul 3-0.
Di qui in poi, Mister Piccioni rivoluziona l’undici titolare e lascia spazio a tutta la panchina.
I cambi entrano in campo con grinta e motivazione: la Rosetana gioca sul velluto e dilaga segnando altre due reti.
Danilo D’Ignazio sigla il 4-0 con una deviazione direttamente da calcio d’angolo e Nallira mette la firma sul 5-0 dopo una bella cavalcata nella metà campo celanese.
I minuti finali sono così una mera formalità per gli adriatici che portano a casa tre punti importanti che danno respiro alla classifica e forniscono ulteriore entusiasmo ad una squadra in netta crescita.
Nella prossima sfida i biancazzurri faranno visita ad un avversario di tutto rispetto: il Morro d’Oro di Mister Bizzarri oggi sconfitto per 1-0 ad Atri.

Rosetana-Sportland Celano: 5-0
Reti: 24’ p.t. Giglio (ROS), 42’ p.t. D’Ignazio (ROS), 16’ s.t. Dedja (ROS), 24’ s.t. D’Ignazio (ROS), 28’ s.t. Nallira (ROS)

Rosetana: Spinelli, Dell’Orletta (25’ s.t. Bonavita), De Fanis, Pavone (25’ s.t. Cuomo), Marini, Dedja (22’ s.t. Xhepa), Valentini, Colleluori, Giglio, Rinaldi (33’ p.t. Spahiu), D’Ignazio (25’ s.t. Nallira).
A disposizione: Giampaolo, Pomante, Lamedica
Allenatore: Attilio Piccioni

Sportland Celano: Salustri, Lika (12’ s.t. D’Andrea), Chiuchiarelli (17’ s.t. Paris), Pompili (6’ s.t. Marianetti), Villa, Bisegna, Pacchiarotta (17’ s.t. Ciciotti), Taccone, Ruggieri, D’Agostino, Fusarelli (17’ s.t. Stefanucci).
A disposizione: Paggiara, Mezzetti, Del Fiacco, Longo.
Allenatore: Romolo Petrini

Ammoniti: Bisegna (SPC), Pacchiarotta (SPC), D’Agostino (SPC)

#ForzaRosetana

di Enrico Romanelli




------© riproduzione riservata

Fonte: http://Ufficio stampa Rosetana