lunedì 25 marzo 2019

Promozione

scritto da .

Gir.A. Montiel-Bolzan, il Fontanelle regola il Borgo e si conferma grande

Gir.A. Montiel-Bolzan, il Fontanelle regola il Borgo e si conferma grande Gir.A. Montiel-Bolzan, il Fontanelle regola il Borgo e si conferma grande

Il Fontanelle c'è e si conferma tra le prime sei di questo girone. Scalata riuscita alla formazione di mister Diego Beni che nel giro di poco più di un mese e mezzo è riuscita a ribaltare le proprie sorti.

Sarà stato l'ingresso del nuovo socio Di Cristofaro, l'arrivo di qualche pezzo importante nel mercato invernale ma ieri è arrivato anche il settimo risultato utile consecutivo, di cui sei vittorie ed un pareggio.

A regolare il Borgo Santa Maria, ci pensano le reti di Montiel, doppietta per lui e del nuovo arrivato Marcos Bolzan che regolano la pratica Borgo già alla mezz'ora della seconda frazione. Di Iommarini la rete della bandiera casalinga su calcio di rigore.

Nel post partita dice la sua il trainer argentino Diego Beni che ad Atuttocalcio.tv analizza così il momento del Fontanelle: 

"Sono molto contento della prestazione dei ragazzi. Alla vigilia sapevamo di affrontare una squadra in salute, ben attrezzata e che stava attraversando un gran momento, e così è stato. Di certo non è stata la partita della settimana scorsa contro il Sant'Omero dove è stato onestamente più semplice. Ma i ragazzi hanno capito molto bene la partita e come affrontarla - Dice Beni - Buona intensità di gioco, soprattutto sulla fascia destra da dove sono arrivati numerosi palloni che non abbiamo sfruttato. Poi intorno al 20' Montiel è riuscito a rifarsi e a sbloccare la partita. Bene anche negli inserimenti centrali. Nel secondo tempo ho chiesto  alla squadra di non  abbassare il baricentro ma di restare alti, cercando di non permettere al Borgo di attaccarci troppo facilmente, visto che il potenziale di cui dispongono avrebbero potuto darci dei problemi. La terza rete è stata una grande combinazione Cascioli - Bolzan che ci ha portato sul 3-0.

Poi ho dato spazio anche a qualche giovane che può sicuramente sfruttare il buon momento che stiamo attraversando. Rispetto alla gara contro il San Gregorio, dove vi dissi che non eravamo ancora maturi, ora vedo che qualcosa è cambiato. Abbiamo capito di dover chiudere le partite e questo sta portando i giusti frutti, sia a livello di prestazione che di punti".




------© riproduzione riservata