domenica 16 giugno 2019

Eccellenza

scritto da .

Penne: sei esagerato! 8-1 sul Martinsicuro

Penne: sei esagerato! 8-1 sul Martinsicuro Penne: sei esagerato! 8-1 sul Martinsicuro

Tutto facile per i biancorossi che, sotto il diluvio della Cittadella dello Sport di Sambuceto, liquidano con perentorio 8-1 un Martinsicuro infarcito di giovani con ben nove fuoriquota in campo dal primo minuto e con soli due "senior" in distinta agguantando di fatto la piena zona playoff. Gara in ghiaccio già nella prima frazione chiusa 5-0 grazie alle reti di Di Ruocco (doppietta), D'Addazio, Rosini ed un'autorete degli ospiti. Nella ripresa valzer dei cambi con il Penne che gestisce e colpisce ancora con le prime due reti in biancorosso di Pagano e Cacciatore, nel mezzo la rete della bandiera dei teramani siglata da Recanati. Malgrado il cambio di campo deciso dalla società pennese, il terreno di gioco non si presenta certo al meglio delle condizioni con le pesanti piogge cadute prima e durante il match che allentano decisamente il fondo in sintetico creando vere e proprie pozzanghere anche a pochi passi dalla porta rendendo quasi impossibile il gioco palla a terra.

Mister Pavone deve rinunciare allo squalificato Donatangelo, recupera in extremis Iannascoli in campo dal primo minuto insieme a Reale che fa il suo esordio da titolare dopo il ritorno nel mercato di dicembre, Casimirri non al meglio va in panchina. Sul fronte opposto mister Di Fabio prova a giocarsi la gara a viso aperto malgrado una rosa inadeguata per la categoria con ben sedici fuoriquota su diciotto in distinta con i soli Calvaresi (1994) e Di Felice (1988) come senior rispettivamente schierati sull'out sinistro della difesa ed al centro dell'attacco.

Il Penne ha tuttavia il merito di non prendere sotto gamba la contesa e parte subito con il piglio giusto trovando immediatamente la via del gol con l'ispirato Di Ruocco che al 4' raccoglie dal limite una respinta dell'estremo Cannella sugli sviluppi di un corner ed infila per la prima volta la rete truentina. I biancorossi continuano a spingere ed al 12' dopo un'azione convulsa con palla impantanta nel mezzo dell'area, sfiorano il raddoppio con Cacciatore che calcia dal limite ma trova la provvidenziale deviazione di un difensore ospite sulla linea di porta. Al 14' arriva, inevitabile, il 2-0: Rosini sul secondo palo calcia in porta supera Cannella ma il pallone è bloccato da una pozzanghera sulla linea di porta, sfortunato il tentativo di un difensore avversario che nello spazzare centra il proprio portiere con palla che termina beffardamente in rete. Il Martinsicuro stordito prova a ripartire ma è sempre il Penne a tenere saldamente in mano il pallino del gioco e fallire in due occasioni il tris prima con Cacciatore che imbeccato da Di Ruocco si fa respingere la conclusione dal bravo Cannella, poi con Reale che prova la conclusione al volo su assist dello stesso Cacciatore calciando a lato. Gli ospiti si vedono per la prima volta dalle parti di D'Amico al 23' quando Calvaresi manda a lato un calcio di punizione dal limite.
Al 28' arriva il terzo gol vestino con capitan D'Addazio che tutto solo sul primo palo devia in porta un invito al bacio di Cacciatore sugli sviluppi di un calcio di punizione. Neppure il tempo di esultare ed il Penne cala il poker con Di Ruocco che alla mezzora lascia sul posto il diretto avversario entra in area, salta il portiere e deposita in rete. Dopo cinque minuti l'esterno campano sfiora la tripletta ma deve ancora maledire una pozzanghera a portiere battuto che salva gli ospiti. Nel finale di frazione arriva anche il quinto gol opera di Rosini ma confezionato da Di Ruocco abile a smarcare a porta vuota il centravanti biancorosso e coronare un'azione da applausi tutta di prima.

Al rientro dagli spogliatoi cala ovviamente la tensione in campo e parte il valzer dei cambi con mister Pavone che amministra saggiamente il risultato e tiene al riposo i suoi uomini chiave in vista del match di domenica con la Torrese. Sul fronte opposto il Martinsicuro rientra in campo con ben altro piglio e si rende protagonista di una prestazione da lodare malgrado l'abissale differenza tecnica in campo. Sotto un vero e proprio diluvio universale che rende sempre più difficile giocare c'è poco da segnalare se non i gol che arrotondano definitivamente il risultato. All'11' arriva il primo gol in biancorosso di Pagano, subentrato a Rosini a fine primo tempo, che sul filo del fuorigioco deposita in rete un pallone lavorato e rifinito da un ottimo Rachini per il 6-0. I truentini tuttavia non demordono ed al 26' trovano il gol della bandiera con Recanati che raccoglie un pallone vagante in area e spedisce in rete. Nel finale arrivano gli ultimi due gol pennesi: prima è Cacciatore che raccoglie una gran giocata di Bianchini, salta il portiere e mette in rete, poi è ancora Pagano a siglare la sua doppietta personale trovandosi un pallone vagante in area e trafiggendo Cannella di piatto da due passi fissando così il risultato sul 8-1 finale.

Archiviato l'incontro ora testa a Castelnuovo con i biancorossi che proveranno a siglare l'impresa contro la corazzata Torrese vera e propria macchia da guerra tra le mura amiche sinora con 9 successi conquistati in altrettante gare disputate.

IL TABELLINO:

PENNE-MARTINSICURO 8-1 (5-0)

PENNE: D'Amico (15'st D'Intino), Di Remigio, Silvaggi, Reale, D'Addazio, Rachini, Rossi (1'st Savini), Iannascoli (1'st Di Simone), Rosini (45'pt Pagano), Cacciatore, Di Ruocco (8'st Bianchini). A disposizione: Di Marcantonio, Casimirri, Coletta, Di Fazio. Allenatore: Pavone

MARTINSICURO: Cannella, Calvaresi (15'st Prifti), Franco, Palladini (1'st Di Serafino), Biagetti, Dolegowski (1'st Volpe), Pizi (1'st Recanati), Albertini, Di Felice (5'st De Luca), Ciuti, Fanì. A disposizione: Levko, Fusco. Allenatore: Di Fabio

Arbitro: Arnese di Teramo

Reti: 4'pt Di Ruocco (Penne), 14'pt autogol (Penne), 28'pt D'Addazio (Penne), 30'pt Di Ruocco (Penne), 43'pt Rosini (Penne), 11'st Pagano (Penne), 16'st Recanati (Martinsicuro), 38'st Cacciatore (Penne), 44'st Pagano (Penne)




© riproduzione riservata