mercoledì 24 luglio 2019

Promozione

scritto da .

Gir.A. Rosetana, il 2109 parte col botto. 2-1 al Piano della Lente

Gir.A. Rosetana, il 2109 parte col botto. 2-1 al Piano della Lente Gir.A. Rosetana, il 2109 parte col botto. 2-1 al Piano della Lente

La Rosetana termina finalmente il suo digiuno di vittorie in campionato! Il 2019 dei biancazzurri, infatti, inizia nel migliore dei modi, tornando a sorridere dopo ben 11 turni di astinenza.
La prima rete di Giglio e il sigillo di Colleluori regalano 3 punti di prestigio sul campo del temibile Piano della Lente che si presentava all’incontro da terza in classifica.
Quanto alla cronaca del match, assistiamo subito ad una contesa vivace ed emozionante su un terreno di gioco ancora parzialmente innevato.
La Rosetana spezza l’equilibrio al 36’ con una rete di Davide Colleluori che batte l’estremo difensore locale con un colpo da biliardo dal limite dell’area.
Il Piano della Lente, da parte sua, cerca subito il pari con Scognamiglio ma l’occasione del difensore teramano non sortisce l’effetto sperato.
Passano i minuti e la Rosetana si fa beffare proprio sul gong. Il Piano della Lente, infatti, riesce a guadagnare un calcio di rigore a causa di una presunta deviazione irregolare di Marini su un tiro di D’Egidio.
De Angelis si incarica della battuta, realizzando il 18º gol della sua sensazionale stagione.
Al rientro dagli spogliatoi, la partita si dimostra subito molto vivace e le azioni si susseguono con regolarità da entrambe le parti. Le squadre riprendono da dove avevano lasciato nella prima frazione: D’Ignazio e D’Egidio si rendono pericolosi ma non riescono a smuovere il risultato.
Al 27’ la Rosetana rompe gli indugi e si riporta in vantaggio con un gol di Giglio che attende sornione un cross di Colleluori scaraventando la sfera in rete per l’1-2 ospite.
Piano della Lente non ci sta e, nei minuti successivi, reagisce con veemenza tanto da trovare il gol dell’ipotetico pareggio ancora con De Angelis che, tuttavia, si vede annullata la rete per fuorigioco.
Le accese proteste dei padroni di casa conducono addirittura all’espulsione del tecnico locale Gianluca Muscarà, allontanato intorno alla mezz’ora di gioco.
Gli ultimi assalti teramani si rivelano un fuoco di paglia e la Rosetana può cominciare a festeggiare.
Mister Piccioni coglie la prima affermazione della sua gestione e contemporaneamente il primo successo dell’anno nuovo.
Motivati da questo importante risultato, ora, i biancazzurri si presentano al prossimo impegno contro l’Angizia Luco con rinnovata fiducia nei propri mezzi.

PIANO DELLA LENTE - ROSETANA 1-2 

Reti: 36’ p.t. Colleluori (ROS), 44’ p.t. De Angelis (PDL) 27’ s.t. Giglio (ROS)

Rosetana: Spinelli, Dell’Orletta, Valentini, Cuomo (11’ s.t. Mariani), Marini, Xhepa, Colleluori, Spahiu, Nallira, Giglio, D’Ignazio 
A disposizione: Giampaolo, De Fanis, Da Silva, Jallow
Allenatore: Attilio Piccioni

Piano della Lente: Di Domenico, Scognamiglio (45’ s.t. Recinelli), Tosi (27’ s.t. Camilletti), Kane (27’ s.t. Petrella), Zurita, Ferrilli, Pelusi, Adorante (32’ s.t. Durante), De Angelis, Scartozzi, D’Egidio
A disposizione: Gaddini, Kasmi, Di Giandomenico, Sacchetti
Allenatore: Gianluca Muscarà

Ammoniti: Ferrilli, Valentini, Cuomo, Xhepa

 




© riproduzione riservata

Fonte: http://Enrico Romanelli Ufficio Stampa Rosetana