martedì 20 novembre 2018

Eccellenza

scritto da .

L'Amiternina rallenta il Capistrello (0-0)

L'Amiternina rallenta il Capistrello (0-0) L'Amiternina rallenta il Capistrello (0-0)

Una buona Amiternina Scoppito ferma la capolista Capistrello sul punteggo di 0-0: nell'undicesima giornata del campionato Regionale di Eccellenza, i ragazzi di mister Angelone avanzano a quota 10 punti in classifica.

Inizio di gara di marca ospite, vicina al vantaggio a più riprese: al 13' cross dalla destra di Felli per Mazzaferro, la cui incornata di testa si spegne di poco a lato del palo, mentre al 16', sugli sviluppi di una punizione di Tuzi, Lanza rimette in mezzo dalla linea di fondo e pesca sul secondo palo Felli, il cui colpo di testa da ottima posizione rimbalza a terra e si spegne alto sopra la traversa. Al 23' i giallorossi ci provano con Romano, la cui conclusione in spaccata termina ampiamente alta. Al 35' i rovetani provano per la prima volta a rendersi pericolosi con una punizione di Aquino che si spegne a lato, mentre al 40' rete annullata agli scoppitani: sponda di Mazzaferro per Santirocco che a botta sicura calcia e batte Gentileschi, ma l'arbitro ferma tutto per una posizione di offside.
I primi minuti della ripresa si aprono con lo stesso copione della prima frazione: al 47' Felli da calcio di punizione spedisce la sfera a lato, mentre al 49' Mazzaferro, al termine di un'azione personale, non inquadra lo specchio dellla porta. Al 64' Santirocco entra in area e serve Mazzaferro che impegna Gentileschi, abile nel bloccare la sfera in due tempi. Due giri di lancette più tardi, i granata vanno ad un passo dallo sbloccare l'incontro: Rossetti non è perfetto sul traversone di Pollino, la sfera carambola su Aquino che calcia a botta sicura, ma trova sulla sua strada un provvidenziale Fantauzzi (ex dell'incontro alla pari di Paris e Gentileschi) che salva sulla linea. Al 73' pennellata di Tuzi dalla sinistra per Felli, il cui colpo di testa sorvola di poco la traversa, mentre al 77' il Capistrello va vicino per due volte al gol nell'arco di pochi secondi: prima Giustini chiama Rossetti ad un intervento con il piede, poi Pollino chiama all'intervento il numero uno ospite che storna in corner. All'82' ultima emozione di un match scoppiettante, a dispetto del risultato: la punizione di Tinari costringe Gentileschi alla respinta, sul tap-in il più veloce è Fischione che si fa neutralizzare la conclusione dall'estremo difensore. Unica nota stonata di giornata l'infortunio a Davide Mazzaferro, costretto ad abbandonare al campo all'88' in barella per un infortunio al ginocchio e trasportato al vicino nosocomio di Avezzano per accertamenti.

IL TABELLINO:

CAPISTRELLO-AMITERNINA SCOPPITO 0-0 (0-0)

CAPISTRELLO: Gentileschi, D'Eramo, Fantauzzi G., Paneccasio (62' Di Francescantonio), De Meis L., Antonelli, Pollino, Giustini, Aquini, De Meis E., Guerra (83' Fantauzzi D.). A disposizione: Salustri, Franchi, Colone, Cicchinelli, Rozzi, Simoni, Conti. Allenatore: Iodice.

AMITERNINA SCOPPITO: Rossetti, Romano, Tinari, Tuzi, Lanza, Lucarino, Felli, Fantauzzi, Santirocco, Mazzaferro (88' De Michele), Dilillo (77' Fischione). A disposizione: Ludovisi, Angelone, Di Menico, Pezzotti, Rosati, Paris, Marchetti. Allenatore: Angelone.

Arbitro: Gentili (sez. Foligno)

Ammoniti: De Meis L. (CAP), Lanza (AMI), Giustini (CAP), Tuzi (AMI), Dilillo (AMI), Di Francescantonio (CAP)

Recupero: 1'pt, 3'pt

UFFICIO STAMPA SPD AMITERNINA SCOPPITO

PAOLO VOLPE

 



------© riproduzione riservata