domenica 15 settembre 2019

scritto da .

Alt. Civitella Roveto, il comunicato: ‘Epilogo inaspettato e ingiusto'

Alt. Civitella Roveto, il comunicato: ‘Epilogo inaspettato e ingiusto' Alt. Civitella Roveto, il comunicato: ‘Epilogo inaspettato e ingiusto'

Giornata nerissima per il calcio di Prima categoria. Come è ormai ben noto, la sfida tra l’Atletico Civitella Roveto e L’Aquila non avrà luogo, poichè non è stato trovato un impianto idoneo per l’ incontro, dopo che la società rovetana si era sforzata in lungo e in largo per cercare una soluzione. Dopo il danno anche la beffa, con l’ Atletico Civitella Roveto che rischia la sconfitta per 3-0 a tavolino più un punto di penalizzazione. Di seguito il comunicato ufficiale della società rovetana, dove esprime tutta la sua giustificata amarezza per come sono andate le cose.

Dopo due settimane di incertezze nella scelta di un impianto sportivo idoneo per disputare l'incontro
tra L'Aquila e l'Atletico, l'epilogo è stato quello più inaspettato ed ingiusto.
Di fatto non è stata accordata nemmeno l'ultima ipotesi di giocare sul campo dell'Aquila e di conseguenza si prospetta per la nostra squadra la sconfitta a tavolino e penalizzazione in classifica.
La situazione è surreale.
L'Atletico, in questi giorni, si è dimostrato sensibile alle questioni di ordine pubblico ed idoneità del campo, cercando una soluzione che non danneggiasse nessuno.
Sono stati proposti 6 impianti sportivi (sottolineiamo 6) , ma a quanto pare nessuno dei campi è idoneo
ad ospitare un incontro di prima categoria.
Senza dimenticare il fatto che in settimana sono stati effettuati dei lavori sul campo di Magliano, a nostre spese,
per mettere in sicurezza alcuni punti dell'impianto.
La decisione della Federazione è semplicemente qualcosa di vergognoso.
Avremmo preferito perdere la nostra partita, ma sul campo, dopo aver dato tutto per la maglia ed il paese.
In poche parole ci è stato vietato di giocare a calcio.
Ci chiediamo, adesso, come la Federazione si comporterà con le altre squadre.
Quando è stato proposto, da parte nostra (due settimane fa), di disputare l'incontro all'Aquila la Federazione ha parlato di campionato falsato.
Vi facciamo i complimenti: sieti riusciti a falsarlo ugualmente, ma nella maniera più indecente possibile.”




© riproduzione riservata