lunedì 10 dicembre 2018

Prima Categoria

scritto da .

L’Aquila, colpo a sorpresa in attacco: Pasquale Maisto

Maisto col presidente De Paulis Maisto col presidente De Paulis

Colpo a sorpresa per L’Aquila, che dopo l’infortunio di Torre ha accelerato e chiuso con Pasquale Maisto, attaccante classe ‘93 ex Castelfidardo (7 reti in 25 presenze) e San Nicolò (3 reti in 15 presenze) in D. Classico giocatore rapido e talentuoso, ideale per giocare accanto ad una prima punta o sull’esterno, in un panorama ormai svuotato di prime punte il suo arrivo deve essere visto come utile ad innalzare comunque la pericolosità del reparto d’attacco, ormai privo di Torre. Ma, molto probabilmente, non prescinderà dalla ricerca di una soluzione tattica interna per sopperire al vuoto lasciato dal centravanti infortunato.

Un colpo importantissimo per la categoria e di indubbia ottica futura, tanto più che ritrova in rossoblù mister Cappellacci, che lo aveva allenato a Castelfidardo.

“Nuovo arrivo in casa Città di L'Aquila - ha annunciato il club con una nota diffusa poco fa - A vestire la casacca rossoblù sarà l'attaccante classe 1993 Pasquale Maisto. Nativo di Maddaloni, Maisto è un mancino forte fisicamente (1.84 per 70 chilogrammi) che può ricoprire tutti i ruoli del pacchetto avanzato. Nel corso degli ultimi due campionati Maisto ha giocato in Serie D, disputando la stagione 2016/2017 a Castelfidardo e quella 2017/2018 divisa a metà tra San Nicolò ed Ercolanese. Quest'estate ha effettuato la preparazione pre campionato con l'Avellino e, prima di arrivare a L'Aquila, era stato cercato anche dal Chieti.

La società rossoblù, nel dare il benvenuto a Pasquale Maisto, coglie anche l'occasione per fare gli auguri di pronta guarigione a Giovanni Torre, con l'auspicio che possa presto tornare a calcare i campi da gioco con indosso la nostra casacca”.




------© riproduzione riservata