lunedì 10 dicembre 2018

Seconda Categoria

scritto da .

Deportivo-Ortigia sospesa.Angelucci:'Verità o ritiriamo la squadra'

Deportivo-Ortigia sospesa.Angelucci:'Verità o ritiriamo la squadra' Deportivo-Ortigia sospesa.Angelucci:'Verità o ritiriamo la squadra'

Deportivo Luco-Ortigia: gara sospesa. Accade tutto intorno al 18' della ripresa, sul punteggio di 3-0 in favore della compagine ospite, con i locali ridotti in 9.L'Arbitro Luca Di Paolo, aggredito verbalmente, ha optato per la fine della disputa.

"Dopo un primo tempo equilibrato-commenta Luigi Angelucci, tecnico del Deportivo-che ha visto entrambe le squadre esprimere un ottimo calcio, nei primi minuti della ripresa l'Ortigia è riuscita a siglare 3 reti, due delle quali viziate da evidenti falli. Sullo 0-2, inoltre, siamo rimasti in dieci, poiché l'Arbitro ha ritenuta da rosso l'entrata di un mio calciatore su di un avversario, nonostante anche quest'ultimo cercasse di far tornare sui suoi passi lo stesso Direttore di gara. Di lì a poco l''Ortigia ha approfittato del vantaggio numerico realizzando il 3-0".

Sul motivo della sospensione:"Un nostro atleta, che in precedenza aveva invitato il calciatore ospite, D'Agostino, a gettare la palla, ha avuto qualcosa da ridire con lo stesso tecnico-calciatore. Quest'ultimo, anche furbescamente, è finito a terra inducendo Luca Di Paolo ad estrarre il secondo rosso di giornata.Quanto visto ha spinto, ingiustamente, il nostro assistente di parte ad entrare (anche se di un paio di metri), sul terreno di gioco e ad aggredire verbalmente l'Arbitro, che ha optato per la sospensione della gara. Chiediamo scusa a tutti i tifosi presenti al campo, questo non fa parte del nostro modo di essere. Mi auguro-conclude-che venga riportata la verità, altrimenti ritireremo la squadra dal campionato".




------© riproduzione riservata