sabato 07 dicembre 2019

scritto da .

S.Benedetto Venere e Muzi non si fermano più: S.Francesco battuto 1-0

S.Benedetto Venere e Muzi non si fermano più: S.Francesco battuto 1-0 S.Benedetto Venere e Muzi non si fermano più: S.Francesco battuto 1-0

L’Anticipo del sabato valevole per la 4^ giornata del campionato di Prima categoria, vede il San Benedetto Venere trionfare in casa del San Francesco per 0-1.

I lupi giallorossi, allenati da Paolo Giordani, conquistano  la loro quarta vittoria consecutiva, viaggiando a punteggio pieno e comadando la classifica, aspettando il risultato delle rispettive concorrenti che giocheranno domani.

 A decidere il match, ci ha pensato Muzi in gol al 24’pt. 

Oggi come sapevamo è stata una gara difficile, alla fine siamo riusciti a portare a casa i tre punti, che in questo momento sono la cosa più importante.” Questo il commento a fine gara di Giuliano Muzi, autore del gol vittoria. A proposito del gol di oggi “è venuto da un tiro da fuori area, ma i miei gol arrivano perché dietro c’è un forte lavoro di tutti. Quindi non è solo merito mio, ma di tutta la squadra. Non vedo l’ ora di entrare in campo e cercare il gol perché essendo un attaccante è una cosa fondamentale. Ambisco di questo.” Al momento Muzi, grazie a questo gol, raggiunge il compagno di squadra Ettorre, nel gradino più alto della classifica marcatori a quota 4 reti. “Certo, diventare capocannoniere è tra gli obiettivi, mi piace sentirmi in concorrenza.” Un inizio di stagione importante per l’ attaccante, alla sua prima stagione con la maglia del San Benedetto, dove ha ritrovato in panchina Paolo Giordani, il suo vecchio allenatore ai tempi del Carsoli. “Questa scelta è uscita fuori casualmente. Io  già conoscevo il mister. C’eravamo sentiti per telefono in diverse occasioni,  ma per parlare di altro e io avevo già firmato con un’ altra squadra. Poi è saltato tutto.  In quell’ occasione mi è arrivata la sua chiamata, che mi ha fatto molto piacere ed io ho accettato di buon grado il progetto. Ho trovato un ambiente molto caloroso, è uno spogliatoio che mi ha accolto molto bene. Un gruppo importante che corre tutto nella stessa direzione.La mia nuova avventura sta andando a gonfie vele e mi trovo bene.

12 le reti segnate in 4 gare, mentre la porta difesa d Gigli resta ancora inviolata. Nel prossimo turno, i lupi torneranno al “Profeta” affrontando la Federlibertas Bugnara. Per il San Francesco è invece la terzas sconfitta consecutiva. Gli uomini di Marco Proia sono ora attesi per il riscatto in casa del Real Carsoli.

Il tabellino della gara

San Francesco-San Benedetto Venere: 1-0 (1-0)

San Francesco: Di Ruggiero, Lazzaro (34’st Brusco), Rufini (16’st Tiam), Carosi, Damiani (15’ st Centi), Bafile,Scarsella (13’st Martinelli), Tavarozzi, Fazzini, Cusella, Luzi. A disposizione: Bonomo, Caione, Camara, Camerini, Danese. Allenatore: Proia.

San Benedetto Venere: Gigli, Cambise, Martini, Trippardella, Cherkaoui (14’st Di Giandomenico), Palenca (34’st Di Sipio), Di Pippo, Morgani, Tarquin, Muzi, Papa (17’st Pallozzi). A disposizione: Di Panfilo, Piccozzi, Odoardi, Marmotta. Allenatore: Giordani.

Arbitro: Matteo Maria Giallorenzo di Sulmona

Reti: 24’pt Muzi.

Ammoniti: Rufini, Carosi, Bafile, Tavarozzi, Trippardella, Cambise, Di Giandomenico.

Pierluigi Trombetta

 




© riproduzione riservata